Commenta

Rapina impropria, bloccato da vigilanza e carabiniere fuori servizio e arrestato dalla polizia

a

Bloccato da un addetto alla sicurezza e da un carabiniere fuori servizio e arrestato dalla polizia: un 21enne è finito nei guai per aver rubato all’interno del negozio di vestiti Cvg di via Fiamme Gialle e per aver cercato con violenza di passarla liscia. Il ragazzo, un cremonese di origine magrebina (note le iniziali: F.M.), è stato notato da un incaricato della vigilanza mentre rubava un paio di jeans, attorno alle 19,20 di sabato, nell’esercizio dell’insediamento commerciale I Navigli, che si affaccia sulla tangenziale. Ha cercato di darsi alla fuga ma è stato raggiunto dall’addetto, che ha dovuto fronteggiare calci e pugni prima di riuscire a immobilizzarlo al suolo con la collaborazione di un carabiniere libero dal servizio. Sul posto, allertata, è intervenuta la polizia. La pattuglia della Squadra volante giunta sul luogo ha preso in consegna il 21enne e ha constatato che il giovane aveva con sé, occultati, un paio di jeans appena sottratti. Dopo gli accertamenti formalizzata l’accusa di rapina impropria per la violenza praticata per mantenere il possesso del bottino. Ora il ragazzo è ai domiciliari su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Michele Ferro
redazione@cremonaoggi.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti