Commenta

Strade, altre sistemazioni Summit Aem-Comune per programmazione

asfalto-evid

Il Gruppo di pronto intervento strade, facilmente riconoscibile per le speciali pettorine, continua l’azione in questi giorni ad effettuare piccoli lavori di manutenzione in varie zone della città. Gli operai saranno all’opera in corso XX ettembre, via Aleni e via Lugo, per la riparazione dei marciapiedi, in via Cadore per la posa di paletti parapedonali, in via del Carroccio per la sistemazione di passi carrai, in via Bonizone e viale Po per la sistemazione di caditoie, sul ponte di via Aglio, in via Mulino e via San Savino per la sistemazione delle banchine stradali. Il Gruppo di pronto intervento strade, costituito da addetti di AEM effettua lavori di piccola manutenzione su strade e marciapiedi, banchine e pertinenze stradali quali, ad esempio, rattoppo buche, messa in sicurezza avvallamenti e cedimenti stradali, riparazione pozzetti raccolta acque piovane, riparazione cordoli e piastrelle marciapiedi, piccole riparazioni su pavimentazioni in acciottolato, porfido o beola, sistemazione banchine. Si tratta di interventi di breve durata, da poche ore a massimo qualche giorno, effettuati sulla base di controlli ed ispezioni del personale tecnico di AEM e Comune, su segnalazioni provenienti dal Comando dei Vigili del Fuoco e delle Forze dell’ordine di servizio sul territorio, da segnalazioni raccolte da SpazioComune oppure dall’apposito servizio dell’Azienda, da rappresentanti dei comitati di quartiere o associazioni di consumatori. Proprio su questo tema, è in calendario nella mattinata di mercoledì un incontro specifico sul piano manutenzione strade e marciapiedi 2015, tra gli uffici dei Lavori pubblici del Comune e i tecnici di Aem. Successivamente verrà presentato alla Giunta il piano in cui, in base alle risorse disponibili, in attesa dell’approvazione del bilancio preventivo, si individueranno le priorità di intervento, anche sulla base delle segnalazioni che quotidianamente il Comune riceve.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti