Commenta

1,2 milioni di euro in multe sulle strade provinciali: i proventi in manutenzione

autovelox-evid

Ammonta a 1 milione e 217mila euro l’importo delle sanzioni comminate nell’arco del 2014 dall’amministrazione provinciale sulle strade di propria competenza, di cui 847.500 per eccesso di velocità e 367.000 per altri tipi di violazione al codice della strada. Di questi però solo 939.888 sono gli introiti effettivi per le casse provinciali, mentre i restanti 277.389 sono stati iscritti tra i crediti di dubbia esigibilità. Gli introiti sono vincolati per legge a specifici usi, che vanno dalla manutenzione delle strade stesse al miglioramento della segnaletica, fino al pagamento degli straordinari per vigili e il personale autorizzato a fare gli accertamenti. Per il 2014, 245.744 euro sono stati destinati  al miglioramento della segnaletica verticale e al rifacimento delle vernici spartitraffico; 37.500 al pagamento degli straordinari polizia locale; 59.500 all’acquisto mezzi e attrezzature sempre per la polizia e 30mila per l’acquisto di materiale vario (come divise e armi).

Il grosso dei proventi dalle multe è tuttavia destinato alle emergenze e alle manutenzioni stradali: 138mila euro sono stati impiegati per il pagamento dei mezzi di sgombero neve e spargisale; 254.460 per intreventi di manutenzione puntuale; altri 25.800 per l’illuminazione e 57mila per il noleggio di macchine operatrici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti