Commenta

Il Circuito del Porto incorona il veronese Minali 22 anni fa fu il padre a vincere

circuitoportofinale-evid

foto Sessa

AGGIORNAMENTO – Torna a parlare italiano il grande spettacolo del Circuito Internazionale del Porto Internazionale – Trofeo Arvedi organizzato sin dalla prima edizione dal Club Ciclistico Cremonese 1891 – Gruppo Arvedi del presidente Rossano Grazioli. Ha tagliato per primo il traguardo il 19enne veronese di Isola della Scala Riccardo Minali, che ha emulato il padre che ha vinto la gara 22 anni fa. La classicissima della Val Padana non ha tradito le attese sino alla linea del traguardo visto che l’epilogo come vuole la tradizione è stato in volata. Si è resa necessaria l’ufficializzazione del foto-finish. Un grande pubblico soprattutto in viale Po ha fatto da cornice alla kermesse. Nei primi dei 12 giri non è avvenuto praticamente nulla con le squadre che si marcano a vicenda. Poi c’è stato circa a metà corsa un allungo di un gruppo di una ventina di corridori ma non è durato che qualche chilometro. A circa quattro giri dal termine si è distaccato con decisione Patrc Shultus della Tirol Cycling che è riuscito a guadagnare sino 1’15” anche se il gruppo aveva il controllo della situazione. Infatti il plotone aumentava ritmo ed andatura ed elevava la velocità, agganciando il fuggitivo a meno di tre giri dalla chiusura. Le squadre di spessore portano avanti i loro velocisti, si alternano al controllo delle operazioni. Nessuno cerca il colpo a sorpresa nei restanti 30 km. Quindi volatona finale e successo per Minali del team Colpack davanti a Luca Pacioni (Viris Maserati) e terzo Matteo Malucelli (team Idea 2010).

Nel dopocorsa ha ringraziato tutta a squadra per averlo messo nella migliore posizione per fare la volata. E’ alla sua prima vittoria in una gara internazionale. Recentemente ha vinto a Melzo una gara regionale.

Organizzata dal Club Ciclistico Cremonese 1891 e abbinata al trofeo Arvedi, la classica del ciclismo primaverile era iniziata già nella prima mattinata di domenica , con le fasi preparatorie in zona piazza Stradivari, quartier generale delle squadre partecipanti. Poi, la partenza da porta Po. Arrivo previsto, come sempre, in viale Po. Viabilità modificata, segnalata in loco.

Marco Ravara

GUARDA LE FOTO


© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti