34 Commenti

E il Dordoni gioca alla guerriglia urbana, gara con kit da tavolo

dordoni

Mentre le indagini della polizia sulle violenze di gennaio proseguono e le opposizioni incalzano il Comune per le promesse di chiusura dei centri sociali, il Dordoni è ancora al suo posto e sta pure preparando un evento con un gioco da tavolo che simula proprio la guerriglia urbana. Decine di frequentatori del centro sociale di via Mantova si sono dati appuntamento per domenica 24 maggio. Quel giorno, dalle ore 16, ci saranno la presentazione e successivamente una sessione di gioco di “Riot – The board game”, con la partecipazione dei creatori. “Riot”, una simulazione da tavolo di scontri di piazza, è già approdato con iniziative simili in diversi centri sociali d’Italia negli ultimi mesi. E tra una quindicina di giorni un evento dedicato verrà ospitato dal Dordoni di Cremona. Una settimana dopo il festival antifascista dei fumetti che porterà dalle ore 15 di sabato 16 maggio al Dordoni disegnatori importanti come Zerocalcare, Claudio Calia e Luca Genovese e nel corso del quale è prevista una nuova raccolta fondi per Emilio Visigalli.

“Riot” è frutto di un progetto indipendente portato avanti grazie al crowdfunding online, ossia una raccolta di denaro promossa via internet. Si tratta di una simulazione da tavolo “che parla di conflitto sociale, le parti coinvolte sono polizia, autonomi, anarchici e nazionalisti, abbiamo cercato di rendere una simulazione il più realistica possibile di una situazione di tensione politica e sommossa urbana – si legge nella descrizione redatta dai creatori -, ogni giocatore deve scegliere da che parte stare e ottenere il controllo delle strade della città, occupando i vari quartieri”. “Potrete comprare sul posto Riot, il gioco da tavola più conflittuale di sempre”, si legge nell’invito circolato negli ambienti del Dordoni. Invito che si conclude, in vista della sessione di gioco, con un “vinca il migliore… a patto che non stia usando le fazioni degli sbirri o dei nazionalisti”. Un evento, quello del 24 maggio, destinato a far storcere il naso a più di una persona.

Michele Ferro
redazione@cremonaoggi.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Antonio

    Capisco tutto, ma Risiko non è forse un gioco da tavolo di guerra con cui siamo cresciuti? Monopoly non è forse un gioco da tavolo dove si conquistano terreni a suon di palazzi edificati, pedaggi e impoverimento degli avversari? E’ un gioco da tavolo.. non trascendiamo.

    • amilc

      io ricordo ancora cos’è successo qua a cremona il 24 gennaio durante la manifestazione indetta dal dordoni… e ho visto cos’è successo a milano… a me sembra una trovata non proprio di buon gusto…

      • Antonio

        E’ un gioco da tavolo in cui interpreti una parte. Punto. Vogliamo seriamente parlare di Risiko con il quale io (ahimè, non proprio giovanissimo) passavo le giornate a conquistare nazioni e distruggere armate avversarie? Vogliamo parlare dei videogiochi dei ragazzi di oggi in cui vai per strada sparando e menando le prostitute? L’indignazione arriva seriamente per un gioco del genere?

        • amilc

          non hanno danneggiato solo le banche…

      • Alfius

        Mi fa piacere che ti stiano così a cuore le sorti delle vetrine di Unicredit…

  • Antonio

    Capisco tutto, ma Risiko non è forse un gioco da tavolo di guerra con cui siamo cresciuti? Monopoly non è forse un gioco da tavolo dove si conquistano terreni a suon di palazzi edificati, pedaggi e impoverimento degli avversari? E’ un gioco da tavolo.. non trascendiamo.

    • amilc

      io ricordo ancora cos’è successo qua a cremona il 24 gennaio durante la manifestazione indetta dal dordoni… e ho visto cos’è successo a milano… a me sembra una trovata non proprio di buon gusto…

      • Antonio

        E’ un gioco da tavolo in cui interpreti una parte. Punto. Vogliamo seriamente parlare di Risiko con il quale io (ahimè, non proprio giovanissimo) passavo le giornate a conquistare nazioni e distruggere armate avversarie? Vogliamo parlare dei videogiochi dei ragazzi di oggi in cui vai per strada sparando e menando le prostitute? L’indignazione arriva seriamente per un gioco del genere?

        • amilc

          non hanno danneggiato solo le banche…

      • Alfius

        Mi fa piacere che ti stiano così a cuore le sorti delle vetrine di Unicredit…

  • Ussignùur

    Risiko e le serate passate a giocare a risiko certo non riportavano sulla scatola o sull’invito la frase “vinca il migliore… a patto che non stia usando le fazioni degli sbirri o dei nazionalisti”… Qs almeno possiamo dirlo che è di dubbio gusto?
    Raccogliere fondi per Visigalli altrettanto…?
    Spero solo che le indagini ancora in corso scoprano a casa di chi erano le armi con cui è stato colpito, dato che a casa dei frequentatori di Casa Pound non ce n’era traccia! Il pomeriggio di gioco a quel punto si potrebbe fare interessante 😉

    • Antonio

      Se è per questo la frase di Risiko era “lo scontro mondiale” in alcune versioni di stampa…

      • un fascio di luce

        che però non equivale proprio a “vinca il migliore… a patto che non stia usando l’esercito della Russia o Cina o USA” o … sbaglio?
        in Risiko non c’era una fazione “giusta” ed una sbagliata, era strategia pura.
        resta comunque pur sempre un gioco, nulla più e certo non è quello che fa rabbia a tanti cittadini che lavorano, pagano affitto, bollette e tasse e non vanno in giro a devastare la città (e di motivi certo ne avrebbero tanti e pure di rabbia nei confronti delle “scelte istituzionali” non sempre condivisibili).

  • Ussignùur

    Risiko e le serate passate a giocare a risiko certo non riportavano sulla scatola o sull’invito la frase “vinca il migliore… a patto che non stia usando le fazioni degli sbirri o dei nazionalisti”… Qs almeno possiamo dirlo che è di dubbio gusto?
    Raccogliere fondi per Visigalli altrettanto…?
    Spero solo che le indagini ancora in corso scoprano a casa di chi erano le armi con cui è stato colpito, dato che a casa dei frequentatori di Casa Pound non ce n’era traccia! Il pomeriggio di gioco a quel punto si potrebbe fare interessante 😉

    • Antonio

      Se è per questo la frase di Risiko era “lo scontro mondiale” in alcune versioni di stampa…

      • un fascio di luce

        che però non equivale proprio a “vinca il migliore… a patto che non stia usando l’esercito della Russia o Cina o USA” o … sbaglio?
        in Risiko non c’era una fazione “giusta” ed una sbagliata, era strategia pura.
        resta comunque pur sempre un gioco, nulla più e certo non è quello che fa rabbia a tanti cittadini che lavorano, pagano affitto, bollette e tasse e non vanno in giro a devastare la città (e di motivi certo ne avrebbero tanti e pure di rabbia nei confronti delle “scelte istituzionali” non sempre condivisibili).

  • Cremona ai cremonesi

    La questione e’: cosa ci fa ancora aperto quel posto? Nn lo chiudono perché hanno paura di ritrovarsi alcuni elementi in giro a zonzo a rompere qualcosa o a provocare ancora danni. Hanno paura di questa gente. Chi sbaglia dovrebbe pagare. Dovrebbe

  • Cremona ai cremonesi

    La questione e’: cosa ci fa ancora aperto quel posto? Nn lo chiudono perché hanno paura di ritrovarsi alcuni elementi in giro a zonzo a rompere qualcosa o a provocare ancora danni. Hanno paura di questa gente. Chi sbaglia dovrebbe pagare. Dovrebbe

  • Rei Smith

    ecco bravi rinchiudeteli in gabbia a giocare a tombola ste inetti.

  • un fascio di luce

    io non sarei così drastico. per me possono pure giocare a Riot o Risiko, purchè paghino affitto e bollette arretrate, paghino i danni fatti alla città, non disturbino i residenti con musica e schiamazzi fino a tarda nottata e, soprattutto, MOSTRINO RISPETTO A CHI PORTA UNA DIVISA!! mi chiedo se ancora esista il reato di vilipendio?

  • un fascio di luce

    io non sarei così drastico. per me possono pure giocare a Riot o Risiko, purchè paghino affitto e bollette arretrate, paghino i danni fatti alla città, non disturbino i residenti con musica e schiamazzi fino a tarda nottata e, soprattutto, MOSTRINO RISPETTO A CHI PORTA UNA DIVISA!! mi chiedo se ancora esista il reato di vilipendio?

  • Anna

    Vi rendete conto di cosa scrivete? Gli amici di mio figlio giocano a GTA (orribile, ripugnante, scandaloso, turpe) e vanno in giro per strada a menare prostitute e sparare, nessuno ci ha fatto sopra un articolo.
    Sembra quasi che non abbiate nulla da scrivere oltre a non avere competenze giornalistiche, ma quasi eh!

    • amilc

      24 gennaio 2015, manifestazione del dordoni scoppia in ore di violenza folle e in danni per la città. E ora fanno pure questo evento: pessimo gusto. Non si può paragonare con bambini che giocano ai videogiochi. Qua parliamo di uomini con le barbe

      • Simone Sorce

        http://rollingout.com/culture/sandy-hook-killer-influenced-by-violent-video-games-5-games-that-inspired-him/ già, solo uno stupido potrebbe pensare che i videogames siano in gradi di provocare reazioni sconsiderate..

      • me

        Io, uomo con la barba, gioco a dungeons & dragons e lancio palle di fuoco contro uomini draghi e orchi….mi devono arrestare o rinchiudere agli psichiatrici?….ah no….è vero, potrei essere accusato di riti satanici….concordo con anna…

        • amilc

          tu, uomo con la barba, hai organizzato una manifestazione che ha tenuto prigioniera un’interacittà e distrutto parte di essa?

          • me

            …penso che anna stesse semplicemente commentando il contenuto dell’articolo indipendentemente dall’argomento inerente agli scontri..almeno così ho inteso io… e ti stiamo semplicemente dicendo che l’articolo di per sè non aggiunge nulla….anzi…cmq grazie del consiglio….appena organizzo una manifestazione mi metto a lanciare palle di fuoco contro orchi e draghi….

          • amilc

            peccato che non si può far finta che gli scontri non ci sono stati eh… questo è il punto centrale… è un’iniziativa di cattivo gusto, punto.

  • Anna

    Vi rendete conto di cosa scrivete? Gli amici di mio figlio giocano a GTA (orribile, ripugnante, scandaloso, turpe) e vanno in giro per strada a menare prostitute e sparare, nessuno ci ha fatto sopra un articolo.
    Sembra quasi che non abbiate nulla da scrivere oltre a non avere competenze giornalistiche, ma quasi eh!

    • amilc

      24 gennaio 2015, manifestazione del dordoni scoppia in ore di violenza folle e in danni per la città. E ora fanno pure questo evento: pessimo gusto. Non si può paragonare con bambini che giocano ai videogiochi. Qua parliamo di uomini con le barbe

      • me

        Io, uomo con la barba, gioco a dungeons & dragons e lancio palle di fuoco contro uomini draghi e orchi….mi devono arrestare o rinchiudere agli psichiatrici?….ah no….è vero, potrei essere accusato di riti satanici….concordo con anna…

        • amilc

          tu, uomo con la barba, hai organizzato una manifestazione che ha tenuto prigioniera un’interacittà e distrutto parte di essa?

          • me

            …penso che anna stesse semplicemente commentando il contenuto dell’articolo indipendentemente dall’argomento inerente agli scontri..almeno così ho inteso io… e ti stiamo semplicemente dicendo che l’articolo di per sè non aggiunge nulla….anzi…cmq grazie del consiglio….appena organizzo una manifestazione mi metto a lanciare palle di fuoco contro orchi e draghi….

          • amilc

            peccato che non si può far finta che gli scontri non ci sono stati eh… questo è il punto centrale… è un’iniziativa di cattivo gusto, punto.