Commenta

Città senza barriere architettoniche Domani il giro della città in carrozzina

La partenza è fissata alle 11 di domani, venerdì 15 maggio, sul piazzale dei pullman di via Dante: torna il giro della città in carrozzina nell’ambio di “Diversamente uguali”, iniziativa organizzata da Agropolis in collaborazione con il Comune di Cremona, per sensibilizzare la società civile e l’opinione pubblica sul tema della disabilità con un’attenzione particolare al problema delle barriere architettoniche e sensoriali. Normodotati e disabili insieme percorreranno un itinerario in città, tra ostacoli e non, per verificare i reali disagi che quotidianamente limitano la mobilità delle persone disabili e proporre eventuali soluzioni. E’ prevista la partecipazione delle autorità, di personaggi del mondo dello sport, dello spettacolo, del giornalismo e della scuola, di Associazioni di volontariato e di giovani. Saranno presenti anche due classi della Scuola Elementare Trento e Trieste e gli amici dell’Istituto Tecnico Don Milani di Montichiari. L’esperienza di Cremona ha “generato” iniziative analoghe: “Pistoia senza barriere”, svoltasi nel 2012 e “Albenga senza ostacoli” nel 2013, che hanno visto la partecipazione di rappresentanti di Agropolis.

“In particolare – afferma l’amministrazione –  l’iniziativa ‘Giro in carrozzina’ ci dà una opportunità importante: guardare alla nostra  città con gli occhi di chi ha problemi di mobilità, recuperare una visione nuova che ci consente di fare scelte che ci aiutano a costruire una convivenza migliore per tutti. Da parte nostra, come Amministrazione, ci stiamo impegnando su alcuni interventi per il 2015 riguardanti l’abbattimento di  barriere architettoniche e attraversamenti pedonali e la messa in sicurezza di ingressi alle scuole cittadine. E’ la nostra azione concreta. Come Amministrazione, inoltre, abbiamo deciso l’istituzione del Disability Manager con l’obiettivo  di valutare il livello di accessibilità della città, considerando tutti gli spazi ed edifici, sia pubblici che privati aperti al pubblico, e per alcuni aspetti, anche quelli strettamente privati; conoscere il grado di fruibilità dei mezzi di trasporto pubblico; misurare i progressi conseguiti nel tempo.  Manifestazioni come ‘Diversamente uguali’ ci aiutano e ci spronano a continuare in questa  direzione. Una direzione di futuro per la costruzione di una comunità più giusta”.

L’iniziativa si terrà anche in caso di pioggia.

IL PERCORSO: Via Dante (Stazione dei pullman), Via Stauffer, Viale Trento e Trieste, Via Geromini, Via Manzoni, Via Solferino, Via Baldesio, Piazza Stradivari (arrivo previsto alle 12).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti