Commenta

Guasto alla linea elettrica sulla Cr-Mn Pendolari bloccati per ore

ritardi-treni-pendolari-evid

Treni soppressi e ore di ritardo lungo la Milano-Cremona-Mantova a causa di un guasto alla linea elettrica tra Malagnino e Gazzo Pieve San Giacomo. L’ennesima odissea per i pendolari, che nel tardo pomeriggio di ieri si sono trovati fermi a Cremona senza possibilità di poter proseguire, mentre per chi arrivava da Mantova era impossibile proseguire fino a Cremona e oltre.

Il guasto, verificatosi nel tardo pomeriggio, ha creato un vero e proprio effetto domino di ritardi e cancellazione di treni. Quelli provenienti da Milano sono stati fermati a Cremona e i pendolari hanno dovuto attendere ore in attesa degli autobus sostitutivi: il primo, infatti, non si è visto prima delle 21.50, mentre il secondo, come si legge nei tweet di Trenord, è arrivato solo alle 22.45.

Il primo ad avere problemi è stato il treno partito da Milano intorno a 18.30, che è stato fatto fermare in mezzo alla campagna a causa di un guasto. I pendolari sono rimasti fermi per un’ora e mezza. Ma il primo pullman sembra non essere mai arrivato, tanto che molti pendolari hanno dovuto attendere amici e parenti che li venissero a prendere, oppure hanno continuato il viaggio in taxi. I treni successivi sono stati fatti fermare direttamente a Cremona o a Gazzo Pieve San Giacomo (il viaggio è poi proseguito coi pullman sostitutivi), mentre il Cremona-Piadena delle 20.27 è stato cancellato.

Stessi problemi per i treni da Mantova verso il capoluogo lombardo. Sostituito da pullman il Mantova-Milano in partenza da piazza Don Leoni alle 18.50, soppresso invece quello delle 20.50.

lb

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti