Commenta

Tappa cremonese per i 'free bikers' dal Polesine a Milano

Provenienti da Castelmassa, il 2 giugno sono arrivati a Cremona i Free Bikers in occasione di Expo 2015. L’iniziativa, “Viaggio ricordando Masetti”, partita alla fine di maggio, ha come obiettivi la valorizzazione dello slow mobility, l’acqua come alimento e la mobilità sostenibile ed è promossa dal Consorzio per lo Sviluppo del Polesine. Un gruppo di amici della bicicletta sta percorrendo la via arginale del Grande Fiume, portando con sé il messaggio del Polesine e dei prodotti che lo caratterizzano. Una storia simile a quella di Luigi Masetti, primo cicloturista dell’età moderna e ispiratore dell’evento che, nel 1893, partì da Milano per arrivare all’Expo di Chicago.“E’ stato un vero piacere accogliere i Free Bikers nella nostra città”, dichiara l’assessore al Territorio e alla Salute Alessia Manfredini che, in piazza del Comune, delegata dal sindaco Gianluca Galimberti, ha salutato gli ospiti e ha manifestato apprezzamento per questa “impresa”. “Quella promossa dal Consorzio per lo Sviluppo del Polesine e dal suo presidente, Angelo Zanellato, – prosegue Alessia Manfredini – è infatti un’iniziativa che ben si concilia con le finalità dell’Amministrazione: promuovere sempre di più l’utilizzo della bicicletta come mezzo ecologico per turismo e scopi culturali. Ricordo al riguardo che, su questo fronte, ci stiamo impegnando davvero molto con l’approvazione, entro il 2015, del BiciPlan, mettendo così in sicurezza e in collegamento le piste ciclabili già esistenti.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti