Commenta

'Padiglione Cambonino' per Expo Al via la mostra dei sapori di cascina

Un tuffo nel passato, nelle tradizioni di una volta. Quelle contadine e tanto care ai nostri genitori e nonni. Nell’anno di Expo, anche il museo del Cambonino  ha voluto costruirsi una sorta di padiglione, ovviamente incentrato sul cibo povero nella sua storia, con tutte le sue peculiarità.

La mostra è stata inaugurata sabato 6 giugno e sarà visitabile fino al 31 ottobre. Un percorso espositivo dedicato agli animali della nostra campagna, mucche, maiali e galline, con vecchie fotografie ma anche aneddoti e curiosità. E poi, il Camboldo, la risposta del Cambonino all’Arcimboldo, un volto creato con uova, salsicce e cosce di pollo, al posto degli ortaggi del suo più celebre alter ego. In occasione della mostra il volto del Camboldo è stato reinterpretato in ceramica da diversi artisti come Marco Ruffini e Giuseppe Spadari. Tante le attività proposte per i bambini: a settembre, ad esempio inizierà per loro un corso di cucina. Inoltre, lungo il percorso espositivo, uno sguardo particolare alle ricette della tradizione cremonese e foto storiche con didascalie in italiano, in inglese, e in dialetto.


Giovanni Rossi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti