Commenta

Con un 'abbraccio' gli rubano la collanina, vittima un anziano

Con grande abilità sono riuscite a sfilargli la catenina che portava al collo senza che lui se ne accorgesse. Solo più tardi, al rientro a casa, la vittima, un 83enne di Pellegra, si è reso conto di non avere più né la collanina, né il ciondolo che vi era appeso. Un ricordo prezioso, visto che all’interno c’era la foto del figlio morto anni prima in un incidente stradale. Tutto è accaduto giovedì pomeriggio a Castelleone. L’anziano stava passeggiando per il paese quando è stato avvicinato da due ragazze che d’improvviso gli sono saltate al collo, abbracciandolo. Una scusa, ovviamente, per derubarlo. Una volta ottenuto ciò che volevano, infatti, si sono subito allontanate, salendo su una station wagon scura alla cui guida c’era un uomo. Del caso si occupano i carabinieri, che però sono stati chiamati tardi dall’anziano, che si è accorto di non avere più la collanina solo quando ha fatto rientro nella sua abitazione. Quando si è reso conto di non averla più al collo, ha collegato lo strano incontro del pomeriggio con le due giovani e solo a quel punto ha avvertito gli uomini dell’Arma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti