Commenta

Imprese femminili, boom fra stranieri In provincia crescita del 22% da 2011

imprese-rosa

E’ boom di imprese femminili straniere in provincia di Cremona. Nel primo trimestre 2015 se ne contano ben 446. L’anno precedente erano 416 (la crescita è del 7,2%). Nel 2011 365 (crescita del 22%). Danno 876 posti di lavoro. Sono numeri che emergono da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano.La Lombardia concentra 18mila imprese femminili dai Paesi esteri, di cui 8mila a Milano, oltre 2 mila a Brescia, quasi 2 mila a Bergamo, oltre mille a Varese e Monza. In Lombardia e a Milano le imprese di donne straniere crescono del 25% in quattro anni. Con picchi a Bergamo e a Monza (+30%).Hanno 38 mila addetti in Lombardia di cui 18mila a Milano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti