Commenta

Incidente sul lavoro alla ex Bertana, operaio cade dal tetto e muore La vittima è il 46enne Hekuran Tufa Capannone sotto sequestro

BERTANA-EV

Foto Sessa

AGGIORNAMENTO – Incidente mortale sul lavoro alla Pini Italia, ex Bertana, di Castelverde: un uomo è deceduto giovedì mattina in seguito a una caduta da sette metri di altezza avvenuta mentre stava lavorando sul tetto di un capannone della ditta di via Bergamo. Ha perso la vita sul colpo, alle 8,10. Il soccorso medico intervenuto sul posto non ha potuto fare altro che constatare il dramma. Sul luogo dell’incidente anche i carabinieri di Castelverde. La vittima è Hekuran Tufa, albanese di 46 anni residente a Brescia, dipendente della società bresciana Ssa, specializzata nello smaltimento di rifiuti speciali. L’uomo secondo gli accertamenti dei militari dell’Arma era senza i sistemi di protezione anticaduta e stava effettuando la rimozione di alcune coperture in eternit dell’impianto numero sette quando si è rotta una parte del tetto, che è precipitata al suolo trascinando il lavoratore. Alla ex Bertana si è recato, poco dopo l’evento mortale, il pubblico ministero Carlotta Bernardini. Il magistrato, insieme ai carabinieri e all’Asl di Cremona, ha condotto i primi accertamenti, ponendo sotto sequestro il capannone interessato dall’incidente.

Michele Ferro
redazione@cremonaoggi.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti