Commenta

Streetball Italian Tour 2015, 4 cremonesi in finale a Praga

praga-ev

Prossima tappa Praga, Repubblica Ceca. Un viaggio che vale già quanto un trofeo. Che il Memorial Roby Telli, tappa fissa dell’estate cremonese, fosse un must molto apprezzato anche al di fuori della nostra provincia, lo sapevamo, ma il riconoscimento postato nelle scorse ore dal sito della Federazione Italiana Pallacanestro va oltre, molto oltre.

Sì, perché è da lì che sono usciti i talenti che hanno conquistato la tappa maschile dello Streetball Italian Tour 2015, arrivano proprio da lì, dal Roby Telli e la qualificazione, dà diritto ai cremonesi di rappresentare l’Italia al Fiba World Tour, che si giocherà nella capitale della Repubblica Ceca i prossimi 8-9 agosto.

58 le squadre, 42 nello specifico quelle maschili, che si sono contese il titolo 2015 dopo essersi qualificate alla Finale dalle tappe di Milano, Firenze e Salerno del Tour, e dai 10 Tornei FISB Gold e dai 17 FISB Silver in giro per l’Italia. Fino alla tappa di Riccione, d’estate il palcoscenico ideale e più ambito per il 3 contro 3 cestistico, che ha visto anche la qualificazione della Nazionale Italiana Maschile (quarta) e Femminile (quinta), che grazie al piazzamento passano dunque all’Europeo Under 18 di Minsk.

Tornando alla vittoria e al titolo di Campioni d’Italia conquistata dalla selezione di Cremona, che rappresentava proprio il torneo 3 contro 3 di scena al campetto di via dei Classici, a portare in alto i colori della città del Torrazzo e del Roby Telli, sono stati Alessio Negri, Riccardo Bottioni, Giovanni Agusto e Pat Verri, superando avversari come Perugia, Melzo e Firenze fino allo sprint finale contro Torino, Tortona e infine un’altra compagine di Perugia nella finalissima. Primo successo dopo quattro tentativi: un trionfo che spedisce il Roby Telli direttamente a Praga, per difendere i colori azzurri. Cremona centro d’Italia, insomma. Magari chissà, tra un paio di weekend, pure centro d’Europa…

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti