10 Commenti

San Felice, il sovrappasso è utilizzabile Ma la ciclabile dovrà aspettare

sovrappasso-evidnuova

foto Sessa

Frazione di San Felice un po’ meno isolata dal resto del città, da oggi, giovedi 30 luglio. E’ diventato percorribile da questo pomeriggio, il sovrappasso sopra la linea ferroviaria Milano-Mantova, infrastruttura contestatissima dai residenti in quanto obbligherà i tanti abituati a raggiungere Cremona o Malagnino in bicicletta, a sobbarcarsi la salita per raggiungere la pista ciclabile. I lavori, realizzati dalla ditta Beltrami, fanno parte del pacchetto concordato tra Comune, Rfi, Regione Lombardia per l’abbattimento dei passaggi a livello: oltre a questo, via Brescia (terminato, ma utilizzabile solo dalle biciclette per il momento) e via Persico (il primo ad essere completato). Il tutto per un importo complessivo di lavori di oltre 13 milioni di euro.

Ironia della sorte, per il momento la pista ciclopedonale realizzata a lato della carreggiata non sarà utilizzabile: i controlli effettuati anche dalla Polizia Stradale hanno rilevato la presenza di elementi in ferro che non la rendono a norma. Lo diventerà probabilmente nei prossimi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Nokia

    Ma progettista, esecutore e collaudatore non conoscevano le norme?

    • antonio1956

      Sembrerebbe…..

  • Nokia

    Ma progettista, esecutore e collaudatore non conoscevano le norme?

    • antonio1956

      Sembrerebbe…..

  • un fascio di luce

    un altro successo di organizzazione, preparazione, crono programma, compartecipazione e condivisione…
    in via Brescia il sottopasso è alto 2,7 mt, a norma quindi solo come passaggio ciclo pedonale e non per il transito delle auto (altezza minima 3,5 mt!!!).
    a San Felice hanno sbagliato la pista ciclabile…
    beh il prossimo magari ce la farenno …
    e chi paga per questi errori? l’assessore che non sceglie al meglio i propri funzionari e provvede anche a premiarli, o finalmente inizieremo a far pagare ai funzionari, liberi professionisti (quindi assicurati per gli errori che fanno?)… possibile che a pagare siano sempre e solo i cittadini???
    i negozianti di via Brescia stanno chiudendo le loro attività o sopravvivendo a stento. come potranno esser ripagati per questo danno??

  • un fascio di luce

    un altro successo di organizzazione, preparazione, crono programma, compartecipazione e condivisione…
    in via Brescia il sottopasso è alto 2,7 mt, a norma quindi solo come passaggio ciclo pedonale e non per il transito delle auto (altezza minima 3,5 mt!!!).
    a San Felice hanno sbagliato la pista ciclabile…
    beh il prossimo magari ce la farenno …
    e chi paga per questi errori? l’assessore che non sceglie al meglio i propri funzionari e provvede anche a premiarli, o finalmente inizieremo a far pagare ai funzionari, liberi professionisti (quindi assicurati per gli errori che fanno?)… possibile che a pagare siano sempre e solo i cittadini???
    i negozianti di via Brescia stanno chiudendo le loro attività o sopravvivendo a stento. come potranno esser ripagati per questo danno??

  • Paolo

    Sottopasso di via Brescia …. pendenza notevole ….. se non sei allenato ….
    Ho visto diverse persone , sopratutto anziani, dovere scendere dalla bici …

  • Paolo

    Sottopasso di via Brescia …. pendenza notevole ….. se non sei allenato ….
    Ho visto diverse persone , sopratutto anziani, dovere scendere dalla bici …

  • Paolo

    Da vedere !!! Via Alessandro Gallazzi Hanno fatto percorso ciclabile che termina contro un marciapiede !!!!!!!!! Mitico !!!!!

  • Paolo

    Da vedere !!! Via Alessandro Gallazzi Hanno fatto percorso ciclabile che termina contro un marciapiede !!!!!!!!! Mitico !!!!!