Commenta

Rigenerazione urbana, programma degli eventi previsti in settimana

aaaaaaaa

Ancora un intenso programma questa settimana nel calendario delle iniziative della Rigenerazione urbana. Creare burattini con bottiglie di plastica: questa l’attività proposta mercoledì 5 agosto, al pomeriggio (dalle ore 17,30) al pubblico dei più piccini lungo il corso Garibaldi. E’ Ricliclando, a cura di TiConzero e Emmeci, un momento dedicato ai bambini per imparare a far rinascere le cose dagli oggetti che quotidianamente vengono scartati, a creare giocattoli ed un modo diverso di giocare.

Sempre mercoledì 5, alla sera, nella cornice di Palazzo Trecchi, l’appuntamento con il buonumore della “Famiglia Canterina”. Alle ore 21,00 inizia lo spettacolo (ingresso 12,00 euro) de Le Sorelle Marinetti con Francesca Nerozzi e Jacopo Bruno. Chi conosce il bellissimo repertorio del Trio Lescano sa bene che buona parte delle canzoni vennero interpretate dalle talentuose sorelline magiaro-olandesi assieme alle migliori voci femminili e maschili di quegli anni. Lo spettacolo va alla riscoperta di quelle voci e di quelle canzoni, per riportare sul palcoscenico nomi leggendari ai tempi dell’EIAR come, tra gli altri, Silvana Fioresi, Maria Jottini, Lina Termini, Dea Garbaccio, Alberto Rabagliati, Odoardo Spadaro, Enzo Aita, Oscar Carboni, Gianni Di Palma, Alfredo Clerici. Le canzoni? Accanto alle più note – “Ma le gambe”, “Baciami piccina”, “Maramao”, “Pinguino innamorato” – verranno spolverati e rimessi a nuovo successi del tempo come “Appuntamento con la luna”, “La famiglia canterina”, “Vieni in riva al mare”, “La-dà-dà” e molte altre. Uno spettacolo che regala divertimento e ottima musica, con un cast di grandi professionisti. A dar manforte alle splendide Sorelle Marinetti ci saranno infatti due dei colleghi della nuova commedia musicale “Risate sotto le bombe”: la bellissima e bravissima Francesca Nerozzi (Hairspray, Il Vizietto, Full Monty) e il talentuoso Jacopo Bruno (America il musical, Risate sotto le bombe). Con loro sul palco Christian Schmitz al pianoforte, Adalberto Ferrari al clarinetto e C-melody e Francesco Giorgi al violino.

Giovedì 6 agosto, dalle ore 22,00, torna “Musica al Largo” in largo Boccaccino con i Project One. La band originariamente formata nel 1976 e sciolta nel ’79 viene ricostituita nuovamente sull’onda emotiva del ricordo dell’amico e componente Enrico Bettinardi scomparso. L’idea nata per caso ha successivamente avuto sviluppi interessanti portando il gruppo a stringersi sempre più a questa passione al fine di dare il via ad una nuova stagione musicale che tutt’ora prosegue con interesse e volontà di tutti i componenti (Massimo Colombi, Stefano Ironi, Enrico Botti, Franco Ricchetti, Carlo Mocchi).

Venerdì 7 agosto, alle ore 21,30 per BraniUrbani by Ex Raffineria, sempre in largo Boccaccino, si esibiranno i Soundtrack of a summer e il gruppo cremonese Poets Were Wrong.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti