Commenta

Piano della sosta, la soddisfazione delle associazioni

varchi

Asvicom, Cna, Confartigianato e Confesercenti  si dicono pienamente soddisfatte per quanto deliberato giovedì in Giunta riguardo al piano della sosta e della mobilità. “La soddisfazione deriva dalla consapevolezza di aver svolto un ottimo lavoro tra associazioni a tutela di commercianti e artigiani, che si è tradotto in concrete proposte accettate dall’amministrazione comunale – evidenziano le associazioni -. L’aver mediato sulla chiusura della Ztl trovando una soluzione di accesso al centro a tutela degli operatori è una vittoria tangibile che dimostra come il dialogo e l’unione di intenti paghi sempre”.

L’amministrazione ha inoltre accolto favorevolmente tutte le altre 5 proposte avanzate al tavolo di concertazione che riguardano: il prevedere telecamere intelligenti nei varchi per permettere il transito verso il parcheggio di Piazza Marconi senza incorrere in sanzioni; il parcheggio gentile per avere la prima mezzora di sosta gratuita per permettere veloci commissioni; l’attivazione di una dialettica con il gestore Saba per introdurre una politica dei prezzi per frazioni d’ora nel parcheggio sotterraneo di piazza Marconi; un forte incremento dei parcheggi blu a rotazione a servizio del centro storico; l’istituzione di un  tavolo di monitoraggio della sperimentazione in cui siano protagonisti proprio le associazioni di categoria.

“Paga la serietà di associazioni responsabili e consapevoli che solo con proposte concrete e condivise oggi si può parlare di un piano della mobilità completo e promettente, al pari di altre grandi città d’arte. Vigileremo per comprendere se la strada è quella giusta altrimenti dovranno essere presi dei correttivi.” Così commenta Berlino Tazza presidente Asvicom.

“Esprimo un vero e proprio apprezzamento per la buona volontà dimostrata da parte dell’amministrazione nel dar seguito ai suggerimenti proposti, frutto di un lavoro di squadra che, alla lunga, produce i risultati sperati” dichiara Massimo Rivoltini, presidente di Confartigianato. “Vedremo, strada facendo, se le proposte le scelte saranno realmente efficaci, il nostro compito ora sarà quello di monitorare la fase di sperimentazione e verificare che tutto produca risultati positivi“.

“Quando si instaura una seria dialettica tra associazioni e amministrazione si ottengono sempre maggiori risultati rispetto a chi alza solo barricate” questo il commenti di Giovanni Bozzini, presidente di Cna.

“Il Piano della sosta e della mobilità accoglie tutte le proposte avanzate e dimostra come il dialogo sia sempre la strada più efficace da percorrere. La rivitalizzazione del centro è un obiettivo da raggiungere insieme: istituzioni, categorie economiche e cittadini”, dichiara Giuseppe Bini presidente di Confesercenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti