Cronaca
Commenta

Mense scolastiche, Cremona
2a nel 6° rating Foodinsider

Ancora un successo per le mense scolastiche cremonesi, che continuano a mantenersi nella parte alta della classifica stilata nell’ambito del 6° Rating dei menu scolastici di Foodinsider. Cremona si piazza al secondo posto, a parimerito con Parma e subito dopo Fano.

Comuni che “si distinguono per la biodiversità dei piatti, per l’equilibrio della dieta, la capacità di elaborare ricette e la qualità delle materie prime, in gran parte biologiche, ma anche per la varietà di pesce”.

Insomma, mense decisamente di qualità, soprattutto se paragonate a quelle di altre realtà: emerge infatti dall’indagine “che sono sempre di più i menu che offrono cibi processati, come le carni conservate, (che l’OMS classifica nel gruppo 1 dei cibi ‘sicuramente cancerogeni’) e ultra-processati (che la FAO classifica nel gruppo 4 tra cui “crocchette” e “bastoncini”, salsicce, hamburger, hot dog e altri prodotti a base di carne ricostituiti; e zuppe, dessert confezionati), passando dalla percentuale del 75,5% dello scorso anno all’81,5% di quest’anno”.

Cremona è invece tra le poche mense che hanno “utilizzato il servizio di ristorazione scolastica per far fronte in maniera strutturale alla fragilità delle famiglie: Belluno e Latina hanno dirottato la cucina della mensa scolastica per produrre piatti per la mensa dei poveri, mentre Cremona e Bergamo hanno risposto ampliando il numero di gratuità e bonus per consentire l’accesso a tutti al servizio mensa”.

“E’ una grande soddisfazione e un importante riscontro al lavoro che facciamo da anni” commenta Maura Ruggeri, assessore alla scuola. “Un lavoro che punta a qualità e attenzione alle proposte alimentari. Un grande lavoro di collaborazione e coordinamento tra Comune e chi gestisce la mensa, sugli indirizzi e sulle modalità di preparaizone e somministrazione dei cibi per i bambini, che sono sani e si attengono agli indirizzi nazionali. Abbiamo introdotto cibi biologici e integrali, il più possibile vicini alle esigenze fisiologiche dell’età dei bambini. Altro aspetto molto importante è quello educativo: la mensa è un momento fondamentale dell’attività scolastica”.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti