Commenta

Tagli alle Forze dell’Ordine, Milesi (Idv): «La Provincia riduca le auto blu per i Corpi di Polizia»

polizia

Clara Rita Milesi

La questione tagli alle Forze dell’Ordine arriva in Consiglio Provinciale. La mozione è firmata dalla consigliera Clara Rita Milesi. La capogruppo Idv chiede al Presidente della Provincia di ridurre le spese relative all’utilizzo delle auto blu a servizio esclusivo del Presidente e degli assessori accantonando una quota da destinarsi ai Corpi di Polizia di stato operanti in provincia di Cremona e di sollecitare tramite gli enti superiori, Regione e Ministeri, affinché si proceda a ripristinare i fondi per il comparto sicurezza. Ecco la mozione.

OGGETTO – Mozione: No ai tagli alla Polizia di Stato, più sicurezza ai cittadini.

E’ scandaloso che il  corpo di Polizia di Stato sia costretto a “chiedere i soldi “ai cittadini  per la benzina delle auto e per la riparazione delle vetture incidentate!

È scandaloso e succede solo nel Nostro paese.

Dove sono i partiti che sventolavano come un vessillo la loro battaglia sulla sicurezza?

Nei giorni scorsi sono scesi in piazza, davanti agli uffici di governo i sindacati di Polizia sventolando un volantino con la grafica di un titolo di debito: “Obbligazione per avere sicurezza, legalità e sviluppo con tanto di codice Iban e conto postale a favore del Fondo assistenza Ministero dell’Interno.
Noi cittadini che dobbiamo coprire il buco dei tagli fatti dal governo al ministero per la difesa nazionale e sicurezza? Credo che sia rispettabilissimo indignarsi e manifestare da parte del Corpo di Polizia per esigenze di sopravvivenza e di tutela della sicurezza , ma non è giusto che ancora i cittadini paghino per gli sbagli fatti dalla “casta”.

Che comincino loro a tagliarsi i loro privilegi, a cominciare dai parlamentari, e a catena gli enti come Regione, Provincia e Comuni.

Diano loro il buon esempio e mettano a disposizione una quota di quanto riservato alle loro auto blu per coprire i tagli alle forze di polizia.

In altri stati europei i politici vanno nelle sedi di governo con le loro macchine, in bicicletta e in autobus.

Quanto premesso per chiedere:

al Presidente  della Provincia di ridurre le spese relative all’utilizzo delle proprie auto blu a servizio esclusivo del Presidente e degli assessori accantonando una quota da destinarsi ai Corpi di Polizia di stato operanti in provincia di Cremona e di sollecitare tramite gli enti superiori, Regione e Ministeri, affinché si proceda a ripristinare i fondi per il comparto sicurezza e non si paralizzi l’attività di controllo e sicurezza dei cittadini in un momento così delicato di crisi sociale ed economica.

Clara Rita Milesi
Capogruppo IdV

© Riproduzione riservata
Commenti