Commenta

In marzo 700 dipendenti alle urne per eleggere le nuove Rsu del Comune, Quattro liste: i nomi dei candidati

comune

Dipendenti comunali alle urne. Si terranno lunedì 5, martedì 6 e mercoledì 7 marzo le elezioni delle Rappresentanze Sindacali Unitarie (Rsu) del Comune di Cremona per il 2012. Possono partecipare tutti i dipendenti comunali assunti a tempo indeterminato, circa 700 persone. Le elezioni avverranno con scrutinio segreto e i dipendenti potranno esprimere un voto per una lista, indicando, all’interno di questa, due preferenze relative ai candidati.
Quattro le liste che si presentano alle elezioni per le Rsu: Uil Flp, FSI (Federazione Sindacati indipendenti), Cisl Fp, Funzione pubblica Cgil.

Ecco tutti i nomi dei candidati suddivisi per lista:

UIL FP
Bricchi Luigi – Economato
Boccasasso Ernesto – Cultura e Musei
Spoto Marco – Polizia Municipale
Toscana Rosaria – Politiche Educative

F.S.I.
Bricchi Mariarosa – Polizia Municipale
Parmigiani Cristiano – Gestione territorio

CISL FP
Murabito Carmelo – Gestione Entrate
Bodini Giorgio – Polizia Municipale
Fontana Luciano – Personale e sviluppo organizzativo (Civico Cimitero)
Crudo Maria Concetta – Comunicazione
Ferrari Roberto – Polizia Municipale

CGIL FP
Salami Giorgio – Sviluppo informatico e tecnologico
Andrico Paolo – Lavori pubblici (Verde pubblico)
Botturi Cecilia – Comunicazione (Spazio Comune)
Cappelli Monica – Politiche sociali
Denti Gabriele – Polizia Municipale
Gerevini Laura – Appalti e patrimonio
Gigni Daniele – Progetti strategici
Ginevra Michele – Personale e sviluppo organizzativo (Politiche giovanili)
Grassi Barbara – Politiche educative
Guerini Giorgio – Cultura e Musei
Lini Fabrizio – Gestione territorio
Meazzi Achille – Gestione territorio
Mezzadri Marinella – Demografici (Stato civile)
Piccinelli Gianluigi – Ambiente, mobilità e trasporti
Puzzi Grazia – Ambiente, mobilità e trasporti
Rambaldi Paolo – Progettazione, direzione lavori e manutenzione
Romani Renata – Economato
Ronda Gabriele – Demografici
Scaratti Daniela – Politiche educative

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti