Commenta

Ozono, a Cremona da 4 giorni valori oltre la soglia di informazione

evidenza-centralina

Ozono a Cremona oltre la soglia di informazione (pari a 180 μg/m3) già da 4 giorni, come evidenziano diverse stazioni di rilevamento di Arpa Lombardia. Nelle rilevazioni si sono toccati valori massimi di 215 microgrammi per metro cubo.

“Le emissioni di ossidi di azoto delle aree urbane, in presenza di radiazione solare, portano alla formazione in atmosfera di questo forte ossidante, dannoso per la salute umana e per la vegetazione” fanno sapere da Arpa, che mette in guardia la popolazione.

L’agenzia regionale avverte anche che “Con la persistenza delle condizioni di alta pressione di origine africana e della conseguente ondata di caldo sulla nostra regione, è prevedibile un ulteriore incremento delle concentrazioni di ozono con probabili superamenti diffusi della soglia ‘di informazione’ e possibili superamenti delle soglie ‘di allarme’ (pari a 240 μg/m3)”.

Poiché l’intensità degli effetti dell’ozono sulla salute cresce con la durata dell’esposizione dell’individuo, “si consiglia di limitare il più possibile le attività all’aria aperta nelle ore di maggiore insolazione, svolgendo i lavori pesanti o le attività sportive nelle prime ore della mattina o in serata, quando i livelli di ozono diminuiscono. E’ inoltre utile privilegiare cibi ricchi di sostanze antiossidanti quali frutta  e  verdura  di  stagione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti