Commenta

Zootecnia: da Consorzio
Agrario e Coldiretti 'no'
alla Fiera, tensioni nel cda

Tensione nell’ultimo consiglio di amministrazione della Fiera dove è stato registrato ancora un “no” del Consorzio Agrario Provinciale e della Coldiretti a partecipare alla esposizione prevista dal 26 al 29 ottobre. Tra l’altro la Fiera ha fatto ricorso alla Magistratura contro l’annullamento del contratto precedente da parte del Consorzio e nelle
prossime settimane si andrà a sentenza. Ma la mancata partecipazione del Consorzio avrebbe portato ad altre rinunce: secondo alcuni consiglieri ad oggi vi sarebbe il 20% di prenotazioni in meno rispetto alla scorsa edizione.

Ma a rinfocolare la polemica ci ha pensato l’assessore regionale all’agricoltura Fava, membro del Cda della Fiera, attaccando pesantemente il ministro dell’agricoltura Martina accusandolo di tramare, insieme a Coldiretti, per spostare la Manifestazione zootecnica internazionale a Verona. A Fava ha risposto il sottosegretario Luciano Pizzetti in occasione dell’apertura di Mondomusica. “Quello dell’assessore regionale Fava è un modo pessimo di esercitare funzioni di governo. Per quanto ci riguarda la strategia nel comparto fieristico è diametralmente opposta. Il ministro Martina sarà a Cremona a fine mese portando un segnale di attenzione. Ci stanno a cuore i territori e le fiere, che non sono di proprietà esclusiva di Coldiretti o Confagricoltura”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti