Politica
Commenta

Centrodestra: prova di coesione già dal prossimo consiglio comunale

Le minoranze di centrodestra, con l’aggiunta del Movimento 5 Stelle, fanno quadrato in funzione anti – Galimberti. Le elezioni sono lontane – per il sindaco si voterà nel 2019 – ma tanti sono i punti in comune che le minoranze consigliari vogliono far valere, come del resto avevano annunciato poco prima di Natale. Su iniziativa di Marcello Ventura, i loro rappresentanti si sono riuniti lunedì sera presso la sede della Lega Nord. Questo il comunicato conclusivo, che prelude ad un prossimo incontro già messo in programma per giovedì in vista del consiglio comunale.

“La città sta morendo – è la posizione comune – e con il nostro lavoro cercheremo con concretezza di effettuare proposte nuove rispettando la sensibilità di ogni forza politica o movimento”  “In continuità con quanto già discusso in riunioni precedenti, ieri sera dopo un confronto costruttivo abbiamo deciso di dare seguito ad una linea che ci vede uniti e compatti nell’opposizione a questa amministrazione dannosa nel suo operato.
Numerosi sono stati i temi trattati, tra i quali il rapporto con i commercianti a cui va tutta la nostra solidarietà, la regolamentazione della raccolta differenziata, le continue consulenze esterne, il numero esagerato di deleghe ad un assessore che ormai viene in Comune solo per la giunta ed un altro giorno nel quale è impossibile svolgere tutti i compiti che le sono stati assegnati.
D’ora in avanti, uniti più di prima, eserciteremo una opposizione dura e costruttiva fatta di ripetute vigilanze, con anche proposte di assoluto rilievo per la comunità cremonese.
Quanto venduto da questa amministrazione in campagna elettorale, viene disatteso e o svolto nel modo peggiore, portato avanti solo con proposte ideologiche assolutamente lontane dai bisogni del cittadino cremonese, ormai abbandonato da qualsiasi punto di vista, sociale ed economico in primis.
La città sta morendo e con il nostro lavoro cercheremo con concretezza di effettuare proposte nuove rispettando la sensibilità di ogni forza politica o movimento, nella speranza che il Sindaco ne prenda atto nel segno di una collaborazione sempre sbandierata dall’amministrazione e mai messa in pratica”. Il comunicato è sottoscritto da Fratelli d’Italia An, Ncd, Forza Italia, Lega Nord, Obiettivo Cremona con Perri, Gruppo Misto, M5S.

© Riproduzione riservata
Commenti