Commenta

Venditti, Anelli e il
passato dimenticato
dei pianoforti cremonesi

All’interno dell’applauditissimo concerto di Venditti, lunedì sera, c’è stato spazio anche per ricordare la tradizione dei pianoforti Anelli. E’ stato lo stesso cantautore romano a sottolineare a più riprese come tutte le sue canzoni fin dalle origini siano scaturite dalle note del suo Anelli verticale. Quasi un monito in una città che invece sembra avere dimenticato questo suo pezzo di storia.

GUARDA IL SERVIZIO di Cremona1

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti