12 Commenti

Galimberti ammonisce:
'Controlli ancora più rigorosi,
rispettate le regole'

Ancora più duri e rigorosi nel far rispettare le regole: lo annuncia il sindaco Gianluca Galimberti, che richiama chi ancora trasgredisce. “Non lo dico ai tantissimi che hanno capito, lo dico ai distratti, agli sciocchi, ai disonesti: guarda che dipende da te, la tua salute quella degli altri e anche la vita di tante persone che lavorano e che danno lavoro e che a causa tua non devono essere obbligati ancora a subire una chiusura. Dipende da noi! Rispettiamo le regole!”. IL VIDEO

© Riproduzione riservata
Commenti
  • A. G.

    Chiedo:creare due ingressi e due uscite con numero max di persone da fare stare nei vari locali del centro, esempio piazza della pace e piazza stradivari no? Contare il numero dei locali, farsi dare il numero max di persone x locale. Una volta pieno stop ingressi. Stile parcheggio o mercato attuale. Dico questo perché molte persone, e non solo qua non hanno capito niente. Non capiscono che se si chiude ancora si crepa di fame. Con questo credo che sia giusto uscire e ripartire, ma con un briciolo di testa, e senza stare a mucchio come pecore. Adesso è meglio non farlo.

    • topo2020

      Mi sembra sensato
      ma proprio perche’ sensato
      non viene fatto

      • Chicca

        Esatto

      • Jeppetto

        Lapalissiano!

    • Chicca

      Concordo

      • Jeppetto

        Idem

  • Corrado

    I controlli rigorosi doveva esigerli a difesa della città quando l’ospedale è diventato ospedale covid.
    Adesso è tardi.

  • pendolarestanco

    giorno 23 maggio, ingresso mercato lato zara: vigile ed addetto croce rossa a presidiare. avessero fermato uno solo di quelli che entravano con il naso fuori dalla mascherina, niente. ci fosse stato un vigile nel mercato a chiedere di indossare correttamente le mascherine. ho passato circa 30min zona negozio apple. saranno stati 30 minuti sfortunati….

  • You

    Se non sei forte i deboli ti schiacciano. Avere un’amministrazione debole fa si che tanti cittadini facciano quello che gli pare! I giardini della città sono pieni di mamme ignoranti con figli senza mascherine che giocano tra di loro ignorando ogni distanza, ragazzini arroganti in giro tutto il giorno fino a notte fonda che gridano e schiamazzano e le mascherine le usano come braccialetti, tizi che corrono o giocano a pallone in gruppo ansimando come animali mentre passano a tre centimetri dalla gente fregandosene di loro, tanto il Comune non gli ha dato spazi dedicati e gli consente di non usare mascherine quindi possono infettare chi vogliono come vogliono! E non c’è mai un vigile in giro e nessuno viene mai multato! E poi ci si lamenta degli assembramenti davanti a bar e locali! Quando fate capire alla gente che possono fare impunemente ciò che vogliono il risultato è che continuano e continuano e peggiorano e i risultati sono questi! Sono partiti dai giardinetti e continuano nella “movida”! Gli avete dato un dito e adesso si prendono tutto il braccio!!!

    • Gianduia

      me sa che te ghèt resoon…

  • topo2020

    Sindaco
    poche parole e tanti fatti!
    Non solo piste ciclabili

  • Lorenzo

    Ma tutti i leoni da tastiera che da un mese piangevano perché erano chiuse le parrucchiere adesso dove sono ??