Nazionali

Morto a 91 anni giornalista Gianni Clerici, firma storica di Repubblica

(Adnkronos) – Addio a Gianni Clerici. Il noto giornalista e scrittore, firma storica di ‘Repubblica’, aveva 91 anni. A dare la notizia del decesso, avvenuto a Bellagio sul lago di Como, è stato il quotidiano romano.  

Clerici è stato un giocatore di tennis e poi per tutta la vita ha scritto di questo sport. 

Personaggio conosciutissimo anche fuori dal nostro Paese, tanto che nel 2006 è stato inserito nell’International Hall of Fame, Clerici è stato l’unico italiano non giocatore e secondo di sempre dopo Nicola Pietrangeli a essere insignito di questo prestigioso riconoscimento. 

Una carriera memorabile quella del giornalista comasco. Nato nel 1930, è stato anche giocatore con risultati non eclatanti. Nel 1953 la sua unica partecipazione a Wimbledon: raggiunse Church Road dopo un lungo viaggio in macchina e venne sconfitto subito al primo turno. In quegli anni Cinquanta aveva già iniziato a scrivere sulla Gazzetta dello Sport. Poi nel 1956 la grande occasione sul Giorno, in una redazione sportiva di livello assoluto con Gianni Brera come caporedattore. Dal 1988 ha poi iniziato a collaborare con Repubblica. E poi le telecronache. Su Telecapodistria, poi Tele+ e infine Sky Sport, spesso in coppia con Rino Tommasi. Ha scritto di tutti i grandi campioni: da Tilden fino all’epoca di Federer, Nadal e Djokovic. 

 

© Riproduzione riservata
Caricamento prossimi articoli in corso...