Politica
Commenta

Al Teatro Monteverdi Fdi e
la riforma sanitaria

La riforma sanitaria di Regione Lombardia portata e spiegata sul territorio. Questo è stato lo scopo della serata di ieri organizzata da Fratelli d’Italia al Teatro Monteverdi di Cremona. Il capogruppo di Fdi in Regione, Franco Lucente, è entrato nei dettagli di quella che è la riforma: “Abbiamo fatto un lavoro minuzioso e cucito sul territorio. La legge è già operativa e presto si vedranno gli effetti concreti a vantaggio dei cittadini, con un particolare riguardo per i fragili e per chi necessita cure particolari e attenzione delle istituzioni. L’apporto di Fratelli d’Italia è stato importante e non possiamo che essere soddisfatti del risultato ottenuto. Con questa riforma tutte le strutture sanitarie dovranno rispondere ai bisogni di salute e non a logiche di budget. Abbiamo potenziato la medicina territoriale anche attraverso le case di comunità, gli ospedali di comunità, le centrali operative territoriali e i distretti afferenti al polo territoriale delle ASST oltre ai poliambulatori territoriali dei Medici di Medicina Generale”.

Ha moderato Luca Grignani, coordinatore cittadino di Fdi Cremona, e sono intervenuti – oltre che il capogruppo Lucente – Marcello Ventura, capogruppo Fdi in Consiglio comunale (nella foto), Attilio Zabert, consigliere provinciale Fdi, e Gabriele Crivellaro, dirigente medico ASST Cremona. Ha concluso la serata Stefano Foggetti, coordinatore provinciale di Cremona. Foggetti, ha sottolineato come “la serata di ieri dimostra l’attenzione di Fratelli d’Italia al territorio; la stessa che mettiamo in tutti gli altri temi che riteniamo importanti, come la scuola, la cultura, i trasporti, il sociale, la sicurezza. Abbiamo a tutti gli effetti cominciato la corsa che ci porterà a sostenere il candidato di Cremona di Fratelli d’Italia alle prossime elezioni regionali. Siamo fiduciosi che avremo un nostro rappresentante in grado di portare le istanze della provincia nel cuore delle istituzioni regionali”.

© Riproduzione riservata
Commenti