Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Credito sportivo e Fisaps rinnovano collaborazione per sviluppo pesca sportiva e attività subacquee

(Adnkronos) – L’Istituto per il Credito Sportivo, banca sociale per lo sviluppo sostenibile dell’Italia attraverso lo Sport e la Cultura, e la Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee e Nuoto Pinnato hanno sottoscritto un nuovo protocollo d’intesa per garantire, attraverso prodotti finanziari e servizi erogati dall’Ics, un ulteriore supporto allo sviluppo delle attività della Federazione e delle Associazioni e Società Affiliate. 

Elementi centrali dell’accordo, siglato dai presidenti dell’Ics e della Fipsas, Andrea Abodi e Ugo Claudio Matteoli, sono i prodotti “Top of The Sport”, dedicato alle Federazioni Sportive Nazionali, e “Mutuo Light 2.0 – Fsn”, per gli Affiliati. Al portafoglio delle opportunità l’Istituto ha aggiunto anche il finanziamento di crediti fiscali, il factoring e l’advisory per lo sviluppo di progetti infrastrutturali.  

Il prodotto “Top of The Sport” consente alla Federazione di contrarre un finanziamento a 20 anni e a tasso zero, grazie all’intervento del Fondo dedicato alla contribuzione in conto interessi, per un importo massimo di 6 milioni di euro. La misura è finalizzata a investimenti relativi a realizzazione, riqualificazione, ampliamento, messa a norma, abbattimento delle barriere architettoniche e sensoriali ed efficientamento energetico dei centri federali, compreso l’acquisto delle aree relative, purché contestuale alla realizzazione dei predetti interventi. Il finanziamento è accessibile anche per l’acquisto di attrezzature sportive.  

Beneficiari del “Mutuo Light 2.0 – Fsn” sono, invece, le Associazioni e le Società Affiliate alla Fipsas, che potranno ricevere un finanziamento finalizzato all’acquisto di attrezzature sportive e per realizzare e ristrutturare impianti su tutto il territorio nazionale. L’importo massimo del finanziamento è pari a 60.000 euro, con durata da 2 a 7 anni. La particolarità di questo prodotto è data dalla semplificazione nelle procedure di accesso al credito che non prevedono alcuna garanzia aggiuntiva da parte di Asd e Ssd affiliate, grazie all’intervento del “Fondo di Garanzia per l’impiantistica sportiva” gestito dall’Istituto per il Credito Sportivo, ma semplicemente la presentazione di una lettera di referenza da parte della Federazione. 

La Fipsas nasce nel 1942 con il fine di promuovere la pesca sportiva dilettantistica. Nel corso degli anni il campo di azione si è poi esteso ad altri ambiti e oggi le attività, agonistiche e a carattere promozionale, vengono gestite dai due settori sportivi Pesca di Superficie e Attività Subacquee e Nuoto Pinnato, ai quali si affiancano i settori Didattica e Sfai (Settore Federale Acque e Impianti). La Fipsas, inoltre, è stata riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio “Associazione di protezione ambientale”, Associazione riconosciuta dal Dipartimento della Protezione Civile, Associazione riconosciuta quale Ente Nazionale a carattere assistenziale ed è iscritta al numero 172 del Registro Nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.