Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Gb, Bragagni (Bic) punta su Zahawi per dopo Johnson: “Ha vinto sfida vaccini e integrazione”

(Adnkronos) – Nella corsa alla successione di Boris Johnson, il leader storico degli italiani nel partito conservatore britannico si schiera al fianco di Nadhim Zahawi. Maurizio Bragagni, l’imprenditore italo britannico che ha fondato il British Italian Conservatives (Bic), la sezione italiana del partito conservatore britannico, annuncia che sosterrà il cancelliere dello Scacchiere di origine irachena che è considerato l’artefice del successo riconosciuto nel mondo della campagna di vaccinazione contro il Covid nel Regno Unito. Bragagni è considerato l’italiano più influente del partito conservatore britannico, nel quale la comunità italiana rimane tra quelle più presenti ed attive. E’ inoltre tra le persone più vicine a Boris Johnson.  

“Tra i candidati alla leadership del partito ce n’è uno che ci dice quanto sia bravo il Regno Unito nel consentire a tutti i suoi cittadini di realizzare il loro potenziale, indipendentemente dalla loro razza, genere, estrazione sociale o origine. Si tratta di Nadhim Zahawi”, sottolinea Bragagni. Ricordandone i successi nella campagna di vaccinazione, Bragagni dice di aver trovato in Zahawi “un profondo sostenitore del partito conservatore, una persona che ha un’idea chiara su cosa sia la Brexit. Ha una vasta esperienza sia nel settore privato che in quello pubblico come uomo d’affari che ha lavorato in tutto il mondo maturando competenze aziendali multiculturali”. “Il suo è il classico caso di una persona normale che, partendo dal basso, arriva in cima nella sua esperienza umana e professionale. È tempo che Nadhim Zahawi guidi i conservatori alla prossima vittoria alle elezioni del 2025”, conclude Bragagni. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.