Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Elezioni, Virzì: “In questa campagna elettorale politici parlano solo di loro stessi”

(Adnkronos) – In questi giorni “siamo sottoposti allo spettacolo della propaganda elettorale e quello che colpisce è che sembra che i politici parlino solo di loro stessi, delle loro alleanze, dei loro rapporti personali, di punti percentuale, e cercano di cavalcare il consenso agitando paure”. Così Paolo Virzì interviene sulla attuale campagna elettorale, nel corso di un incontro con i giornalisti per la presentazione del suo film ‘Siccità’ alla Mostra del Cinema di Venezia. 

“Sembra difficile fare due passi indietro per guardare la cosa un po’ più da lontano -spiega il regista, che ha ambientato il suo film sullo sfondo di una Roma apocalittica e secca nella quale non piove da tre anni- e dire: ma di cosa stiamo parlando? Ma davvero pensiamo che il problema principale sia il bonus per lo scaldabagno quando c’è bisogno di fronteggiare prospettive sanitarie allarmanti, con la paventata evenienza che ci estinguiamo? Di cosa parla questa campagna elettorale, ma ovunque e non solo in Italia?”. Il regista toscano spiega: “Non c’è dubbio che in questo momento sono contento di fare il cinema, perché può provare ad allungare lo sguardo raccontando l’umano. Però non vi aspettate da noi formule o risposte, sicuramente un invito ad alzare lo sguardo oltre il proprio ombelico”. 

C’è una salvezza? “L’arte di raccontare è la vera medicina -dice Virzì- Perché se parli dei grandi temi e tieni conto degli occhi di una persona, nella sua storia personale, rischi di non capire nulla. Se invece ti avvicini ai destini delle persone, ecco che arriva una nuova energia”. La risposta è nella “forza biologica, così come nella pioggia che è un evento naturale”, aggiunge il regista citando il film. “La risposta è nella vita stessa, e il nostro lavoro in fondo è questo, raccontare la vita”. 

(Dall’inviata Ilaria Floris) 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.