Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

A Milano la Run For Inclusion, prima corsa contro ogni discriminazione

(Adnkronos) – La prima corsa che celebra l’unicità di ogni individuo e i valori di inclusività e diversity, E’ la Run For Inclusion, prima nel suo genere, che il prossimo 29 e 30 ottobre 2022 trasformerà Milano nel simbolo della lotta contro ogni tipo di discriminazione: 7.24 km per una gara non competitiva che sottolinea la necessità di un impegno costante verso questi temi, 7 giorni su 7 e 24 ore al giorno. Il pettorale, su cui ogni partecipante potrà scrivere il proprio personale messaggio, sarà il manifesto della libertà d’espressione e inclusività che ognuno può e deve avere 

L’iniziativa, promossa da DHL Express Italy e powered by Uniting Group, è aperta a tutti ed è pensata per essere percorsa correndo o camminando, da soli, con la famiglia o con gli amici. 

“Run For Inclusion è la tappa straordinaria di un percorso di sostenibilità sociale e ambientale che ci vede da diverso tempo protagonisti su tutto il territorio nazionale. Ed è proprio da Milano, città simbolo dell’economia italiana ed esempio di visione pionieristica in vari ambiti, che vogliamo diffondere tutt* insieme questa iniziativa” – dichiara Nazzarena Franco, Ceo DHL Express Italy – Portiamo al di fuori dell’Azienda il nostro impegno quotidiano nell’accogliere l’unicità di ognuno, per consegnare un mondo migliore per tutti, dove rispetto e accoglienza costituiscono le basi delle nostre azioni. Insieme, perché in ogni nostro viaggio #AndiamoOltre ogni traguardo.” 

“La Run For Inclusion è stata immaginata per andare oltre al concetto di evento, oltre al semplice format. Sarà una piattaforma in grado di sensibilizzare e coinvolgere il pubblico, grazie a modalità innovative ed esperienziali, verso argomenti di primaria importanza come l’inclusione e la diversity” – afferma dal canto suo Alessandro Talenti, Ceo di Uniting Group – Anche la lunghezza, 7.24 km, non è una scelta casuale. È un modo di sottolineare come questi valori vadano preservati e richiedano un impegno costatante: 7 giorni alla settimana, 24 ore al giorno. Si correrà tutti insieme, per andare oltre ogni forma di discriminazione” 

Momento chiave del weekend sarà la mattina di domenica, in cui ci sarà il via della Run For Inclusion dall’Arco della Pace verso alcuni dei luoghi simboli di Milano. Riflettori accesi, però, già a mezzogiorno del sabato, con l’inaugurazione ufficiale del Village Run For Inclusion, sempre all’Arco della Pace. 

Anche il pettorale gara, elemento iconico per eccellenza di ogni corsa, vivrà come un vero e proprio manifesto per i temi della RUN: i partecipanti potranno infatti scrivere accanto al numero un personale pensiero, trasformandolo in un messaggio e un simbolo della libertà d’espressione e inclusività che ognuno può e deve avere. Come in ogni viaggio firmato DHL Express Italy, #AndiamoOltre ogni traguardo. 

Presenza fondamentale a supporto della Run e dei suoi valori, alcune delle più importanti Associazioni che rappresenteranno diversi ambiti, per celebrare l’inclusione a 360°. 

AGPD – Associazione genitori e persone con sindrome di Down, AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla, Associazione Sport Senza Frontiere, Cesvi, Fondazione Francesca Rava, Fondazione Libellula, UICI – Unione Italiana dei ciechi e degli ipovedenti di Milano, correranno insieme ai partecipanti per portare i propri messaggi al traguardo e avranno uno spazio all’interno del Village per promuovere le proprie attività. Ogni partecipante, contestualmente all’acquisto del ticket, avrà la possibilità di fare una donazione libera ad una delle Associazioni presenti. 

Ma non è tutto. L’iniziativa è Presented by RDS 100% Grandi Successi, che sarà anche protagonista sul palco del Village il 29 e 30 ottobre, e supportata da una Media Partnership di Hearst Italia, con le testate Gente, Marie Claire, Men’s Health e Runner’s World. 

“Siamo felici di partecipare a questo evento che vede massima coerenza con i nostri valori e al perseguimento degli obiettivi dell’agenda 2030 – spiega Massimiliano Montefusco, General Manager RDS 100% Grandi Successi – Per la prima volta contribuiremo in maniera fattiva con tutti i brand: RDS 100% Grandi Successi, RDS Next, RDS relax, Discoradio e Dimensione Suono Soft, RDS adv, perché per noi è una testimonianza di vera inclusività e coinvolgimento attivo che porterà a massimizzare l’efficacia e l’attenzione su questo tema” 

“L’approccio di Hearst verso i propri utenti e partner è riassunto in ‘Vivere Meglio’: l’offerta di un intrattenimento responsabile, capace di moltiplicare le energie, stimolare un’attitudine al benessere, migliorare la società e aiutare le persone a vivere bene – sono le parole di Danilo Panella, Direttore Marketing Hearst Italia – Hearst vuole condividere i propri valori contro ogni forma di discriminazione, adottando un linguaggio e un comportamento capace di affermare l’impegno del gruppo verso l’inclusione e contribuendo a creare un ambiente di lavoro in cui tutti i dipendenti siano trattati con rispetto, dignità e dove le differenze individuali siano valorizzate. Per questo Hearst insieme ai suoi brand ha deciso di supportare Run for Inclusion, il cui scopo è proprio quello di celebrare e portare al traguardo l’unicità di ogni individuo” 

Il countdown verso la Run For Inclusion è quindi ufficialmente iniziato con il lancio del sito e dei canali social (Facebook e Instagram), che permetteranno di rimanere sempre aggiornati e scoprire le tante novità che accompagneranno gli appassionati fino al 29 e 30 ottobre. 

I ticket di partecipazione sono acquistabili sul sito www.runforinclusion.com, dove sono presenti anche tutte le informazioni, gli orari degli appuntamenti e l’area dedicata alle donazioni per le Associazioni coinvolte. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.