Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Ucraina, Russia bombarda diga: evacuata città di Zelensky

(Adnkronos) – Parte della popolazione di Kryvyi Rih, città natale del presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel sud dell’Ucraina, è stata evacuata dopo che i missili russi hanno colpito un importante diga nelle vicinanze. Lo ha comunicato il capo dell’amministrazione militare regionale Oleksandr Vilkul, aggiungendo che i residenti di ben 22 strade in due distretti cittadini sono stati fatti evacuare. 

“Oggi i russi hanno commesso un altro atto terroristico – ha scritto su Telegram Vilkul – Hanno colpito una struttura idrica molto grande a Kryvyi Rih con otto missili da crociera. Il tentativo è semplicemente di lavare via una parte della nostra città con l’acqua”. 

Vilkul ha sottolineato che la situazione è sotto controllo e che tutti i servizi di emergenza sono coinvolti per risolvere i problemi. Ma il livello dell’acqua nel fiume Ingulets è aumentato.  

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.