Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Terremoto in Messico di magnitudo 7.4

(Adnkronos) – Una scossa di magnitudo 7.4 ha colpito Città del Messico. L’evento un’ora dopo un’esercitazione nazionale antisismica in occasione dell’anniversario dei terremoti del 1985 e 2017. L’epicentro del terremoto, avvertito nella capitale, è stato registrato 63 km a sud di Coalcoman nello stato messicano di Michoacan. La governatrice di Città del Messico, Claudia Sheinbaum, ha affermato che al momento non si segnalano danni e ha parlato di una magnitudo 6.8. 

Per la terza volta, il Messico viene colpito da un terremoto il 19 settembre. Il sisma di magnitudo 7.4, che ha scosso oggi anche la Capitale, è avvenuto nel giorno dell’anniversario dei due gravi terremoti del 1985 e il 2017. 

Nel 1985 un sisma di magnitudo 8.1 provocò la morte di 6mila persone a Città del Messico. Nel 2017, due ore dopo esercitazioni anti terremoto in ricordo del precedente sisma, una scossa di magnitudo 7.1 provocò 369 morti e fece crollare 40 edifici. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.