Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Morto sul palco durante un concerto, Mikaben aveva 41 anni – Video

(Adnkronos) – E’ morto improvvisamente sul palco, mentre si stava esibendo in concerto a Parigi, il cantante haitiano Mikaben: aveva 41 anni. L’artista, il cui vero nome è Michael Benjamin, ha avuto un sospetto attacco di cuore durante l’esibizione di sabato all’Accor Arena di Parigi Est come ospite del gruppo haitiano Carimi si legge sul ‘Guardian’. 

I video diffusi sui social media lo mostrano mentre si esibisce, poi si gira improvvisamente e si dirige verso il fondo del palco. Si è accasciato sotto gli occhi degli spettatori, la musica si è fermata e sono stati chiamati i medici. 

I tributi sono arrivati da tutta Haiti dopo la sua morte, con stazioni radio e locali che hanno suonato la sua musica a ripetizione da sabato sera. 

“Sono scioccato dalla morte improvvisa del giovane e talentuoso artista Michael Benjamin ‘Mikaben'”, ha scritto su Twitter il primo ministro haitiano Ariel Henry. Abbiamo perso una figura importante della musica haitiana”. 

Il rapper originario di Haiti Wyclef Jean, del gruppo hip-hop dei Fugees, lo ha definito “uno dei giovani artisti più influenti e ispiratori della nostra generazione”, in un’intervista al quotidiano Miami Herald. “Riposa in pace”, ha scritto in un posdt su Twitter, con un video che lo ritrae con Mikaben. “Andato via troppo presto”. 

 

 

Mikaben, figlio del famoso cantante Lionel Benjamin, era nato nella capitale haitiana Port-au-Prince nel 1981 ed era molto conosciuto nella scena musicale locale come cantante, autore e produttore. Sorridendo e ringraziando i fan, sabato prima del concerto ha postato su Instagram un video con i suoi oltre 1 milione di follower dall’interno dell’Accor Arena. 

 

 

Sua moglie Vanessa, che è incinta, ha postato un messaggio in cui ringrazia le persone per le loro preghiere ma chiede privacy. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.