Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Berlusconi, nuovo audio: “Zelensky? Lasciamo perdere. Ha triplicato attacchi a Donbass”

(Adnkronos) – “Io non vedo come possano mettersi a un tavolo di mediazione Putin e Zelensky. Perchè non c’è nessun modo possibile. Zelensky secondo me… lasciamo perdere, non posso dirlo…”. Così Silvio Berlusconi un passaggio del suo intervento di ieri con i deputati di Forza Italia, come riportato dall’audio pubblicato da Lapresse. Il Cav parla della guerra in Ucraina e si dice pessimista per un accordo di pace. Si sofferma in particolare sul presidente ucraino Volodymyr Zelensky per poi denunciare la mancanza di una leadership forte in Europa e negli States: ”Oggi, purtroppo, nel mondo occidentale, non ci sono leader, non ci sono in Europa e negli Stati Uniti d’America. Non vi dico le cose che so, ma leader veri non ce ne sono. Posso farvi sorridere? L’unico vero leader sono io…”, assicura l’ex premier. 

”Sapete com’è avvenuta la cosa della Russia? Anche su questo, vi prego, però -chiede Berlusconi ai suoi parlamentari- il massimo riserbo. Lo promettete? La cosa è andata così: nel 2014 a Minsk, in Bielorussia, si firma un accordo tra l’Ucraina e le due neo costituite repubbliche del Donbass per un accordo di pace senza che nessuno attaccasse l’altro. L’Ucraina butta al diavolo questo trattato un anno dopo e comincia ad attaccare le frontiere delle due Repubbliche. Le due Repubbliche subiscono vittime tra i militari che arrivano, mi si dice, a 5-6-7mila morti. Arriva Zelensky, triplica gli attacchi alle due Repubbliche…”. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.