Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Atp Vienna 2022, Berrettini salta torneo

(Adnkronos) – Matteo Berrettini dà forfait al torneo Atp 500 di Vienna. Lo annuncia, sul suo account Instagram, lo stesso 26enne romano. “A seguito di molteplici valutazioni da parte di esperti medici sul mio piede sinistro, sono stato informato che non sono in grado di competere a Vienna. Farò tutto il possibile per cercare di esserci a Parigi”. L’azzurro ieri è stato protagonista della finale del torneo Atp di Napoli: Berrettini è stato sconfitto in 2 set da Lorenzo Musetti in una sfida tutta tricolore. 

Intanto, in vista delle finali di Coppa Davis 2022, che si svolgeranno a Malaga, in Spagna, dal 22 al 27 novembre prossimi sul veloce indoor del Palacio de Deportes José María Martín Carpena, Berrettini è stato convocato dal capitano della Nazionale italiana, Filippo Volandri: con il romano e con Musetti chiamati anche Simone Bolelli, Fabio Fognini e Jannik Sinner. 

“A Bologna abbiamo costruito ancora di più un gruppo e aggiunto un mattone importante -dice Volandri-. Il nostro percorso è solo iniziato, ma stiamo facendo passi da gigante. Ho tante scelte possibili in singolare, un doppio collaudato competitivo e anche altre combinazioni. Sono tutti titolari: possono scendere in campo Berrettini, Sinner, Fognini e Musetti, senza dimenticare Sonego, che non c’è perché posso convocare solo cinque giocatori. Tutti si faranno trovare pronti. Ovvio che questo ti dà delle responsabilità in più ma è un privilegio: gestire una squadra importante e forte come la nostra mi rende molto fiducioso, anche per l’attaccamento che i ragazzi dimostrano quando vestono la maglia azzurra”.  

“In Coppa Davis la coesione del gruppo è un elemento che può anche diventare decisivo. Le avversarie che troveremo a Malaga sono forti, ma l’Italia lo è quanto le altre. Gli Usa, nostri rivali nei quarti, sono sicuramente una delle squadre più competitive, ma noi li affronteremo con la consapevolezza di potercela giocare alla pari. Del resto, se vogliamo andare avanti, dobbiamo provare a batterle tutte”, conclude il capitano azzurro. 

 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.