Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

X Factor 2022, secondo Live: torna Morga, Iako secondo eliminato

(Adnkronos) – La puntata Mtv Generation ha portato puro spettacolo sul palco del secondo live di X Factor 2022: la celebrazione di questo decennio della musica in televisione con la serata-evento all’insegna di artisti, generi e videoclip a cavallo tra vecchio e nuovo millennio ha dato la possibilità ai giudici Fedez, Ambra Angiolini, Dargen D’Amico e Rkomi e alla conduttrice Francesca Michielin di vivere una serata piena di quelle sfumature che hanno rivoluzionato la storia della musica italiana e della tv tra gli anni Novanta e i primi Duemila. Tanti i colpi di scena: il ritorno sul palco di Morgan, a 8 anni dall’ultima edizione che l’ha visto al tavolo dei giudici, con la sua ‘Altrove’ e ‘Space Oddity’ di David Bowie. E la gara, come sempre tesissima fino all’ultimo istante, conclusa con il Tilt dopo il ballottaggio tra Tropea e Iako, rispettivamente dei roster di Ambra e Rkomi, che ha portato all’eliminazione del secondo. 

Ad aprire la puntata, l’opening in cui tutti gli artisti in gara hanno cantato “Video Killed the Radio Star” dei The Buggles, il brano che ha aperto la programmazione di Mtv negli Usa. A seguire è partita la gara: Beatrice Quinta (roster Dargen) con “Tutti i miei sbagli” dei Subsonica, Tropea (di Ambra) con “Ray of Light” di Madonna, i Santi Francesi (di Rkomi) con “Creep” dei Radiohead, Dadà (di Fedez) con “Toxic” di Britney Spears, Matteo Orsi (di nuovo di Dargen) con “Take On Me” degli a-ha, Linda (di Fedez) con “Chasing Cars” degli Snow Patrol. In stand-by, al ballottaggio, i Tropea.  

Quindi la seconda manche: Iako (dalla squadra di Rkomi) con “Hyperballad” di Björk, i Disco Club Paradiso (di Dargen) con “Salirò” di Daniele Silvestri, Lucrezia (di Ambra) con “Barbie Girl” degli Aqua, Omini (Fedez) con “No Sleep Till Brooklyn” dei Beastie Boys, e Joėlle (di Rkomi) con “Destinazione Paradiso” di Gianluca Grignani. Concorrente meno votato Iako, che quindi ha raggiunto i Tropea al ballottaggio finale. Parità di voti tra i giudici, spiazzati dal dover scegliere tra una band capace e grintosa e un artista eclettico ed interessante sin dalle Audition; nei 200 secondi del Tilt il pubblico salva la band di Ambra e rimanda a casa il producer freelance di Rkomi. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.