Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Firenze, lascia il cane in auto sigillata e va a cena fuori: denunciata

(Adnkronos) – Lascia il cane nell’auto sigillata e va a cena al ristorante: la bestiola è stata salvata dai carabinieri, che poi hanno identificato e denunciato la proprietaria per il reato di abbandono di animale. Una macchina con i vetri completamente appannati in orario serale lungo viale Petrarca a Firenze ha destato l’attenzione dei carabinieri che, avvicinatisi, si sono avveduti della presenza di un cane che, apparentemente sofferente, giaceva sul sedile posteriore non disponendo neppure dell’apertura dei finestrini, volta a garantirgli un minimo di aerazione. Inutile tentare di aprire l’autovettura, quanto di mettersi in contatto con la proprietaria della stessa. I carabinieri quindi hanno allertato i vigili del fuoco per l’apertura dell’auto e il servizio veterinario dell’Asl al fine di sincerarsi delle condizioni di salute dell’animale e di prestargli le eventuali cure del caso.  

Solo all’arrivo degli organi allertati e al termine delle incombenze espletate, che ripristinavano le condizioni ideali di vita del cane, circa quindi un’ora dopo dall’arrivo dei carabinieri, è giunta sul posto la proprietaria dell’animale che, dopo essersi giustificata sommariamente di aver lasciato il proprio cane in auto per circa due ore mentre era a cena in un vicino ristorante, è stata denunciata in stato di libertà per ‘abbandono di animali’. Verificate le condizioni di salute dell’animale, quest’ultimo è stato riaffidato alla donna. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.