Cronaca
Commenta

Falsa vendita di un tagliaerba
sul web: denunciati due italiani

Denunciati per truffa  due cittadini italiani di 45 e 56 anni, residenti in provincia di Verona e Brescia, entrambi pregiudicati, per aver sottratto 400 euro a un cremonese della zona di San Daniele Po, interessato all’acquisto online di un trattorino tagliaerba di quel prezzo, pubblicizzato sul web.  Il malcapitato ha contattato il venditore e, una volta definiti i dettagli di pagamento e consegna, ha effettuato il pagamento dell’oggetto per la cifra pattuita mediante due ricariche postepay.

Poi ha atteso per alcuni giorni l’arrivo del trattorino, ma non è mai arrivato. Quindi, ha provato a contattare il venditore, ma si era reso irrintracciabile non rispondendo più al telefono. Capito di essere stato truffato, l’uomo ha presentato la denuncia ai carabinieri di San Daniele Po che ha consentito ai militari di attivare le indagini e accertare che gli intestatari del numero di telefono presente nell’inserzione e delle carte postepay ricaricate erano i due uomini.

© Riproduzione riservata
Commenti