Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Gemmato e i vaccini, parole sottosegretario diventano caso

(Adnkronos) –
“Non cado nella trappola di schierarmi a favore o contro i vaccini”. Le parole del sottosegretario alla Salute Marcello Gemmato, alla trasmissione di Rai 2 ‘Restart-L’Italia ricomincia da te’, diventano un caso tra politica e scienza. “Un sottosegretario alla Salute che nega i vaccini non può rimanere in carica. #Gemmato”, scrive su Twitter il segretario del Pd, Enrico Letta. “Gemmato si deve dimettere. Un sottosegretario alla Salute che non prende le distanze dai novax è decisamente nel posto sbagliato”, il tweet di Carlo Calenda, leader di Azione. 

“Il sottosegretario Gemmato spiega che lui non cade nella trappola di pronunciarsi sui vaccini, perché non sappiamo se funzionano. Governo dunque apertamente No-vax e anti scientifico. Chiedo a Giorgia Meloni se vuole correggere anche questa posizione o se per lei va bene così”, scrive su Twitter il segretario di Più Europa Benedetto Della Vedova. 

Arrivano anche le reazioni di medici e specialisti. “Ma come si fa a dire che non c’è prova scientifica che i vaccini” anti-Covid “sono serviti a salvare la vita a milioni di persone? Basterebbe saper leggere la letteratura scientifica. Un bel tacer non fu mai scritto…”, la posizione di Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova. 

“Aspettiamo una posizione chiara e forte dal ministro” della Salute Orazio “Schillaci dopo le dichiarazioni di Gemmato sui vaccini Covid-19. Altrimenti è silenzio assenso”, scrive in un tweet Nino Cartabellotta.  

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.