Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Palermo, all’ippodromo sabato di corse e spettacoli

(Adnkronos) – Un giro sul pony e uno spettacolo di magia per i più piccoli, la fanfara dell’associazione Bersaglieri e le pattuglie a cavallo del Reggimento Lancieri di Aosta del comando dei vigili urbani di Palermo. Sarà questo e tanto altro a fare da contorno a 3 eventi ippici di rilevanza nazionale domani all’ippodromo della Favorita, con ingresso gratuito. Una giornata anche all’insegna della solidarietà che partirà alle ore 11 e finirà dopo le 16. Cinque ore dedicate ai bambini – con l’animazione dello staff di Mago Max – e agli appassionati del trotto. La giornata è stata presentata alla presenza tra gli altri di Francesco Ruffo della Scaletta, responsabile ippico della Sipet (la società toscana che gestisce l’ippodromo); di Alessandro Martello, responsabile dell’ippodromo; dell’assessore comunale allo Sport, Turismo e Spettacolo Sabrina Figuccia; dell’assessore regionale allo Sport, Turismo e Spettacolo Francesco Paolo Scarpinato e di Diego Guardì, presidente regionale di Federciclismo. Perché proprio all’interno dell’ippodromo nasceranno due scuole di ciclismo e domenica 18 dicembre si svolgerà il primo trofeo regionale di ciclocross. 

“E’ emozionante vedere l’ippodromo vivo – ha affermato Sabrina Figuccia – e dove non c’è soltanto ippica ma anche altri sport. Gli ampi spazi dell’impianto di viale del Fante, infatti, permettono di ospitare anche eventi diversi, legati al divertimento all’aria aperta, in un luogo immerso nel verde del più importante parco cittadino. E’ l’ennesima dimostrazione come la collaborazione proficua tra pubblico e privato consente ai palermitani di poter avere a disposizione momenti di aggregazione che prima, per bieche logiche politiche, erano negate”. A farle eco Francesco Paolo Scarpinato. “L’ippodromo diventa un punto di riferimento per tutta la città, un centro polifunzionale a disposizione di tutti perché lo sport è vita, salute ma anche aggregazione. Un segnale importante di apertura verso la città, punto di forza e paradigma di esempio per tutti gli imprenditori che credono nel rilancio di questa città”. La corsa clou del convegno sarà la settima, prevista per le 15.40. Si tratta del Gran Premio del Mediterraneo per cavalli di 3 anni (40 mila euro di montepremi), che torna alla Favorita dopo ben 5 anni. Una corsa storica la cui prima edizione è datata 1963. Davanti allo starter ci saranno 12 partenti, di questi 4 sono di proprietà locale. Tra i favoriti Daughter AS con alla guida Pippo Gubellini, Dante Clemar guidato da Andrea Buzzitta e Dilettevole Nap con in sulky Antonio Simioli.  

Un’importanza speciale ha invece la prima corsa, definita la “corsa delle stelle”, in programma alle 12,20 e inserita nel circuito ippico-benefico delle stelle. Saranno infatti 12 i “vip” che gareggeranno senza frusta ed a fine benefico: il ricavato dell’iscrizione infatti andrà interamente all’associazione Spia Onlus per il reparto di oncologia pediatrica ed immunodeficienze infantili dell’ospedale Civico. L’associazione sarà presente con corner divulgativi all’interno della struttura. Una corsa spettacolare disputata con grande e coinvolgente entusiasmo. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.