Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Covid Italia, Schillaci: “Calo importante contagi e terapie intensive sotto controllo”

(Adnkronos) – ”I dati dell’Iss sull’incidenza del Covid dimostrano un calo importante nel numero di contagiati, siamo scesi rispetto alla scorsa settimana di oltre il 20 per cento e la pressione sugli ospedali e sulle terapie intensive, che è il fattore più importante da tenere in conto, è sempre rimasta sotto controllo”. Lo ha detto il ministro della Salute Orazio Schillaci ospite a Domenica In. 

Quanto alle vaccinazioni, “abbiamo lanciato una campagna sia per la quarta dose sia per l’influenza e quindi sono assolutamente compatibili, si possono fare insieme nella stessa giornata” ha affermato il ministro della Salute. 

Poi, sull’ipotesi di una quinta dose, ha risposto: “Dobbiamo continuare a monitorare la situazione, soprattutto i fragili e gli anziani. Vediamo quello che succede, io sono ottimista sul fatto che comunque la parte più brutta l’abbiamo superata e guardo con ottimismo per il Covid al futuro, però noi siamo sempre pronti laddove dovessero esserci nuove necessità e siamo pronti a intervenire per salvaguardare tutti, soprattutto i più fragili. Però credo che sul Covid, forse, possiamo essere ottimisti e ce lo meritiamo”. 

INFLUENZA AUSTRALIANA 2022 – Riguardo all’influenza australiana, Schillaci ha spiegato: ”Quest’anno abbiamo avuto un’incidenza dell’influenza molto importante con un anticipo stagionale, erano due anni che con l’uso delle mascherine l’influenza non si era presentata. Nei giorni scorsi questo trend di numeri che crescevano ha rallentato, però lo strumento più importante è la vaccinazione, soprattutto per gli anziani e i fragili” ha sottolineato. 

”Siamo vicini a Natale, il mio consiglio – ha aggiunto – è di portare le mascherine se si ha una sintomatologia anche lieve e si fa visita a fragili e anziani”. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.