Nazionali

Israele, nasce nuovo governo Netanyahu

(Adnkronos) – Il premier incaricato Benjamin Netanyahu è riuscito a formare un nuovo governo in Israele poco prima della scadenza della mezzanotte. ”Grazie all’enorme sostegno della popolazione alle scorse elezioni, sono stato in grado di formare un governo che lavorerà per il bene di tutti gli israeliani”, ha scritto Netanyahu su Twitter annunciando di aver telefonato al presidente Isaac Herzog per informarlo. E spiegandogli che, oltre al Likud di cui è leader, nel nuovo governo saranno rappresentati Sionismo Religioso, le formazioni ultraortodosse Shas e Giudaismo unito nella Torah, Otzma Yehudit e Noam. 

Il Jerusalem Post spiega che la coalizione di governo cercherà di prestare giuramento entro la fine della prossima settimana, anche se l’ultima data per l’insediamento di Netnayahu è fissata per il 2 gennaio. Lo stesso giornale sottolinea che potrebbe volerci un’altra settimana per conoscere gli accordi finali. 

Ex primo ministro più longevo della storia d’Israele, Netanyahu ha vinto le elezioni del primo novembre alla testa di un’alleanza che ha conquistato 64 dei 120 seggi della Knesset. Malgrado la maggioranza in Parlamento, la formazione dell’esecutivo si è però rivelata molto complicata, evidenziando la debolezza politica di Netanyahu. Sotto processo per corruzione, ‘Bibi’ ha trovato infatti alleati solo all’estrema destra.  

© Riproduzione riservata
Caricamento prossimi articoli in corso...