Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Ucraina, esplosioni a Kiev: droni russi contro la capitale

(Adnkronos) – Diverse esplosioni sono state registrate a Kiev a partire dalle 2 di questa mattina. Lo scrive su Telegram l’amministrazione della capitale ucraina, che dopo il suono delle sirene di allarme ha chiesto ai cittadini di ripararsi nei rifugi per fuggire agli attacchi russi. Il governatore della regione di Kiev, Olekskiy Kuleba, su Telegram ha parlato di ”un attacco condotto con droni” che ha colpito infrastrutture, ma non ha causato vittime. L’amministrazione militare di Kiev ha precisato che sono stati cinque i droni Shahed che sono entrati nello spazio aereo della capitale ucraina e che sono stati tutti abbattuti dalle forze della difesa. I droni lanciati dai russi hanno però colpito un edificio dell’amministrazione a Holosiiv distruggendolo parzialmente e danneggiato un appartamento vicino. 

Su Telegram Kuleba ha parlato di un ”attacco notturno condotto da droni kamikaze. Ancora una volta la Russia ha preso di mira le nostre strutture. I servizi di emergenza stanno lavorando sul luogo colpito”. 

Quasi tutte le regioni dell’Ucraina stanno subendo interruzioni di elettricità dopo gli attacchi russi, ”ma questo è niente rispetto a quello che sarebbe potuto accadere senza la nostra eroica contraerea”, ha quindi detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky su Telegram, descrivendo una situazione ”particolarmente difficile” per la carenza di elettricità anche a Kiev, Odessa e Kherson, ma anche a Leopoli vicino al confine occidentale con la Polonia. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.