Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Benedetto XVI, il piano sicurezza per e i funerali

(Adnkronos) – “Nei tre giorni dal 2 mattina al 4 sera, in cui il feretro del Papa Emerito Benedetto XVI sarà esposto a San Pietro, sono previste tra le 30 e le 35mila persone al giorno. Per il 5 gennaio, giorno dei funerali, prevediamo approssimativamente l’afflusso di 50-60mila persone”. Lo ha detto il prefetto di Roma Bruno Frattasi al termine del comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica che si è tenuto a palazzo Valentini. “Abbiamo sviscerato tutti gli aspetti di sicurezza integrata, non solo quelli critici di Ordine pubblico, ma anche relativi all’incolumità delle persone che verranno a rendere omaggio al feretro”, ha aggiunto. 

“Nel corso del comitato abbiamo stabilito come regolare l’afflusso e il deflusso da piazza San Pietro. Ci saranno due vie in entrata, ai due lati, sinistro e destro, della basilica, e un canale centrale di uscita”. Durante i funerali del Papa emerito Benedetto XVI sarà “interdetto lo spazio aereo sopra San Pietro”, ha spiegato il prefetto. 

“Ci saranno presidi sanitari, saranno impiegati 500 volontari di Protezione Civile al giorno che avranno anche il compito di dare informazioni su code e attese. Vi saranno, inoltre, ambulanze e postazioni del 118”.  

Per il funerale di Benedetto XVI saranno in campo almeno mille tra uomini e donne delle forze dell’ordine. “Un dispositivo non inferiore a quello impiegato per il concertone”, ha precisato Frattasi spiegando che “domani in tarda mattinata in questura ci sarà un tavolo tecnico di coordinamento” per mettere a punto i dettagli della macchina della sicurezza. 

“Il comitato tornerà a riunirsi il 3 gennaio a due giorni dai funerali del Papa Emerito Benedetto XVI per fare un ulteriore check informativo”.  

 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.