Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Benedetto XVI, da Mattarella a Meloni e Draghi big della politica al funerale

(Adnkronos) – Dal capo dello Stato, Sergio Mattarella, ai presidenti di Senato e Camera, Ignazio La Russa e Lorenzo Fontana, la premier Giorgia Meloni, e alcuni leader di partito, ma con ruoli di governo, come Antonio Tajani vicepresidente di Forza Italia e vicepremier. Sono questi i nomi delle Istituzioni e della politica nazionale che oggi alle 9.30 saranno in piazza San Pietro per il funerale del Papa emerito Benedetto XVI, Joseph Ratzinger. 

Non ci saranno invece il fondatore di Fi, Silvio Berlusconi, che resterà ad Arcore e il presidente del M5S, Giuseppe Conte, così come non saranno presenti il segretario del Pd, Enrico Letta, Carlo Calenda di Azione e Matteo Renzi, ex premier e leader di Italia viva. Per quanto riguarda la delegazione italiana, l’unica con presenza ufficiale di Stato, insieme a quella tedesca, sarà composta oltre che dal presidente della Repubblica Mattarella, dalla figlia Laura e dal segretario generale alla presidenza Ugo Zampetti, la stessa formazione che ha già reso omaggio alle spoglie di Ratzinger lunedì scorso.  

Altre cariche istituzionali del paese e autorità, andranno come rende noto il Vaticano “a titolo personale”, ma l’elenco per ora resta coperto. Sul sagrato di piazza San Pietro per l’ultimo saluto a Benedetto XVI, nel rito officiato da Papa Francesco, ci sarà anche l’ex premier Mario Draghi, le cui dimissioni lo scorso luglio vennero viste con rammarico da Ratzinger (“nessuno può dire che il presidente Draghi non fosse un uomo di alta qualità internazionale”). Attesi anche gli ex presidenti di Senato e Camera, Marcello Pera e Pier Ferdinando Casini, con loro una delegazione di parlamentari, il segretario dell’Udc, Lorenzo Cesa e il leader di Noi Moderati, Maurizio Lupi. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.