Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Renzi a Cortina: “Soggiorno pagato con regolare bonifico”

(Adnkronos) – “A fronte dell’articolo ‘Conte, un grillino tutto d’Ampezzo’, comparso oggi su Dagospia, nel quale si cita il senatore Renzi, si precisa per trasparenza che il senatore Renzi ha pagato il proprio soggiorno presso l’hotel in cui ha alloggiato a Cortina con un regolare bonifico bancario circa un mese prima”. Così in una nota l’ufficio stampa di Italia Viva. “Nei giorni del Capodanno, infatti, trovare posto nella località montana veneta non è semplice e le strutture chiedono, giustamente, il pagamento anticipato. La scorta del senatore Renzi, composta di due unità, ha alloggiato in altra struttura rispetto al senatore. Le due unità sono state infatti alloggiate assieme alle scorte di altre personalità quali il Presidente del Senato e il ministro del Turismo. Il senatore Renzi si è recato a Cortina con auto privata ed è rientrato da Cortina con auto privata”. 

“In merito all’interrogazione della senatrice Silvia Fregolent – si legge ancora nella nota – evidenziamo come sia tesa a capire quante persone della scorta hanno seguito l’onorevole Conte, in quale struttura abbiano alloggiato, con quanti mezzi si siano mossi e a quanto ammonti il costo per il contribuente. L’onorevole Conte, celebre per aver chiesto a Renzi di rinunciare alla scorta per andare a Palermo, ha tutto il diritto di andare in vacanza dove vuole. Purché paghi regolarmente e purché rispetti le altrui scelte oltre che le fisiologiche regole di trasparenza previste dalla Camera dei Deputati e dalla Legge italiana” conclude la nota di Italia Viva. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.