Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Haller torna in campo dopo il cancro: “Il calcio mi mancava”

(Adnkronos) – L’attaccante Sébastien Haller ha avuto un emozionante ritorno al calcio giocato dopo il cancro ai testicoli quando è entrato come sostituto al 74esimo minuto dell’amichevole del Borussia Dortmund contro il Fortuna Düsseldorf. Haller ha, infatti, giocato la sua prima partita con il Dortmund nella vittoria per 5-2. Al 28enne è stato diagnosticato un cancro ai testicoli a luglio, poco dopo essere arrivato al Dortmund dall’Ajax. Ha subito due operazioni, la seconda fino a novembre, e la chemioterapia. “È stato un grande momento in campo. Ho ricevuto molti applausi, molti messaggi, ho parlato con i miei compagni di squadra e con gli avversari”, ha detto Haller.  

“Volevo esserci fin dalla prima partita. Abbiamo parlato di quale fosse la soluzione migliore per guadagnare qualche minuto. Dopo sei mesi, ho finalmente indossato per la prima volta una maglia del Borussia. Non vedevo davvero l’ora di giocare perché non ho potuto farlo subito dopo il mio trasferimento”. “Giocare è una sensazione diversa da allenarsi e correre nel bosco, è migliore. Mi mancava quella sensazione. Voglio restare in forma e giocare più minuti che posso fino alla fine della stagione”.  

L’allenatore Edin Terzic è stato altrettanto emozionato: “È stato un momento molto speciale per Seb e la sua famiglia, ma anche per noi. Era la prima volta che non indossava una maglia da allenamento, ma la maglia del Borussia Dortmund. Stamattina abbiamo parlato e abbiamo deciso che sarebbero bastati 15 minuti. Speriamo che non abbia una reazione negativa alla partita, ma che ci si possa ricostruire”. Le prestazioni di Haller fanno sperare che possa essere presente anche nella ripartenza in Bundesliga il 22 gennaio contro l’Augsburg, dove il Dortmund vuole reagire dopo un brutto finale alla prima parte della stagione che ha chiuso al sesto posto dopo due sconfitte consecutive. Il Dortmund giocherà un’altra partita amichevole a Marbella, venerdì contro gli svizzeri del Basilea, prima di tornare in Germania il giorno successivo. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.