Cronaca
Commenta

Villetta acquistata ma mai finita
Titolari dell'impresa accusati di truffa

Truffa aggravata: di questa accusa sono chiamati a rispondere in tribunale Achille ed Edoardo Persico, padre e figlio di 83 e 49 anni, della srl Dimore Innovative: secondo la procura avrebbero stipulato con Andrea Zorza, tecnologo alimentare, un contratto preliminare di vendita per la costruzione di un immobile al quartiere Maristella entro il 31 ottobre del 2019 al prezzo di 300.000 euro, di cui 50.000 versati alla stipula del contratto preliminare e di ulteriori 50.000 versati il 31 maggio del 2019. I due imputati avrebbero offerto garanzie di fideiussione da parte dell’Associazione Fidi Società Cooperativa, che non poteva rilasciare fideiussioni direttamente ai privati per mancanza della relativa autorizzazione. Inoltre i lavori, andati avanti con lentezza, non sono mai stati terminati. I due imputati avrebbero quindi ottenuto l’ingiusto profitto di 100.000 euro. Il cliente, nonostante varie richieste, tra cui quella di stipulare una convenzione di negoziazione e di pignoramento, non aveva ottenuto nè l’immobile, nè il denaro versato. Zorza, difeso dall’avvocato Cesare Grazioli, si è costituito parte civile e testimonierà nell’udienza del prossimo 15 maggio.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti