Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Russia, la moglie di Navalny: “E’ molto malato, curatelo”

(Adnkronos) – I sostenitori e i familiari di Alexei Navalny hanno affermato di essere sempre più preoccupati per la salute del 46enne dissidente russo che sta scontando una condanna a nove anni in una colonia penale a nord-est di Mosca. Navalny ancora una volta non ha potuto partecipare a un’udienza in tribunale perché era troppo malato per farlo, ha scritto la sua portavoce Kira Yarmysh su Twitter. 

L’avvocato di Navalny aveva recentemente affermato che il suo assistito, che si trova in una cella di isolamento, soffriva di febbre, brividi e tosse, ma gli era stata negata l’assistenza medica. La moglie di Navalny, Yulia Navalnya, ha fatto appello alla direzione del carcere di Melekhovo, a circa 260 chilometri dalla capitale russa, affinché gli venissero somministrate delle medicine. “Sei anche umano?” ha scritto Navalnya su Instagram. “Quando torni a casa dal lavoro, sicuramente i genitori, i bambini ti stanno aspettando a casa. Cosa ti passa per la testa, come vivi quando ti rallegri di aver lasciato ammalare intenzionalmente una persona, di cui non ti prendi cura e a cui non dai medicine?”. 

Questa settimana 290 medici russi hanno scritto una lettera aperta al presidente Vladimir Putin chiedendo che Navalny riceva cure mediche. “Le condizioni di detenzione e l’aspetto fisico di Alexei Navalny ci causano grande preoccupazione per la sua vita e salute”, si legge nella lettera. I medici hanno chiesto di poter visitare il leader dell’opposizione, che è visto da gran parte del mondo come un prigioniero politico. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.