Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Usa, 12enne accoltella fratello di 9 anni e sveglia i genitori: “L’ho ucciso”

(Adnkronos) – Un bambino di 9 anni è stato pugnalato a morte a Tulsa, in Oklahoma, da sua sorella di 12 anni. Lo riferisce la Cnn aggiungendo che la ragazzina è stata arrestata e trasferita in un centro di detenzione minorile.  

Secondo quanto ha comunicato la polizia, gli agenti hanno risposto a un accoltellamento nella tarda serata di giovedì 5 gennaio. Quando sono arrivati, paramedici e vigili del fuoco “erano già sul posto ed eseguivano la rianimazione cardiopolmonare alla vittima di 9 anni”. Il ragazzo è poi stato portato d’urgenza in ospedale, dove è morto per le ferite durante la notte. 

Da quanto si è appreso, i genitori dei bambini stavano dormendo al piano superiore della loro casa, quando la figlia è salita in camera loro e li ha svegliati, dicendo che aveva appena accoltellato il fratellino. 

Il sospetto di 12 anni è stato preso in custodia ed è detenuto presso il Family Center for Juvenile Justice di Tulsa. Nessuno dei due bambini è stato identificato dalle autorità. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.